L’EVENTO. “Modigliani Opera” in mostra alla Reggia di Caserta

“Modigliani Opera” è il primo progetto della Fondazione di ricerca scientifica Amedeo Modigliani, in mostra fino al 31 ottobre alla Reggia di Caserta. In questi giorni stiamo siglando accordi per importanti realtà sia a livello nazionale che internazionale: il nostro intento è quello di porci come lo strumento più autorevole per divulgare la vita e le opere di Amedeo Modigliani. Un artista purtroppo sempre più bistrattato da mostre (alcune anche in questi giorni) con esposizioni di falsi, anche di grossolana fattezza.

Modigliani Opera è tutt’altro: è comunicazione digitale, teatralità, linguaggio filmico, scomposizione fotografica e sound design: Come in una danza, tutto collabora per rendere il ritratto autentico dell’uomo e dell’artista. Il percorso è articolato in 4 sale: nella prima un docu-film proiettato su uno schermo a 360° ripercorre la vita dell’artista; nella seconda degli ologrammi in 4k raccontano in prima persona Dedo e poi l’infelice Modì, attraverso le voci di personaggi emblematici; la terza amplia sala offre allo spettatore, grazie ai visori VR, l’opportunità di vedere attraverso gli occhi di Modigliani, mentre l’ultima pone l’accento sulla fama postuma, sulle aste milionarie e i tanti falsi.

La Fondazione inaugurerà entro la fine del 2018 il primo laboratorio scientifico che, grazie a tecnologie  innovative, cercherà di contrastare il proliferare di falsi Modigliani e di cialtroni.

a cura di Fabrizio Checchi, presidente della Fondazione Amedeo Modigliani

Rispondi