Dolcissime opere d’arte: Renato Ardovino, il re del cake design

di Erika Noschese

Fare della propria passione un lavoro. Lo sa bene Renato Ardovino, noto pasticciere salernitano, meglio conosciuto come il “re del cake design”. Renato, fin dall’infanzia, coltiva la sua passione per l’arte, in tutte le sue forme e possibilità. Crescendo, entra a far parte del magico mondo della pasticceria arricchendola di design, fantasia e colore.

La sua attività nel mondo della gastronomia inizia circa 20 anni fa quando prende in gestione il ristorante del teatro municipale di Salerno. Successivamente acquista il Caffè dove lavorava come dipendente trasformandolo in una caffetteria/torteria di impostazione viennese. E’ proprio in quel periodo che la sua passione per la pasticceria si traduce in sperimentazione, inventiva e rivisitazione, dalle ricette classiche all’aspetto estetico. I viaggi poi, in particolare nelle “città storiche” del cake design, gli studi e le specializzazioni presso alcuni tra i più grandi maestri internazionali, hanno contribuito alla sua continua ricerca e sperimentazione.

Dal 2012, è uno dei nuovi volti di Real Time e conduce alcune trasmissioni televisive (Torte in Corso con Renato e My Cake Design). Due delle sue creazioni, “Giardino d’Inverno” e “Cenerentola”, sono state esposte alla 54sima edizione della Biennale di Venezia. Nel 2013 è stato pubblicato da Rizzoli il suo primo libro “Torte in Corso con Renato” diventato Best Seller nel 2016 e, nel 2015, con la pubblicazione del libro “Il Cake Design” (Malvarosa Edizioni), Renato presenta al pubblico le opere più belle frutto del fermento che ha caratterizzato la sua vita professionale.

Il noto pasticciere battipagliese ha realizzato, inoltre, torte per molte importanti realtà italiane e internazionali: i 15 anni del settimanale “D” di Repubblica, il compleanno della casa automobilistica Mini, i 20 anni del Tg5, per Disney in occasione della presentazione del film “I Guardiani della Galassia”, per Stefanel Spa, in occasione di Expo 2015 Milano, Sanlorenzo S.p.A., per il 25simo compleanno de Il Ballo del Doge a Venezia, per molti eventi di Lavazza Spa. Renato è il primo cake designer italiano a esporre alla Vogue Fashion Night Out, con un grandissimo successo di pubblico e critica. Il settimanale “D” di Repubblica l’ha investito dell’appellativo “Re delle torte”. Da Battipaglia agli scenari nazionali.

Renato, come nasce la tua passione per il Cake Design?

«Circa 20 anni fa, quando ho acquistato il caffè dove lavoravo trasformandolo in una torteria di stampo viennese. Ho sempre curato in maniera particolare l’aspetto estetico delle mie torte fino a quando, complici i viaggi nelle città che hanno dato i natali al cake design e gli studi su alcuni libri di settore a quei tempi solo ed esclusivamente in inglese, sono arrivato al cake design. Sono seguiti corsi di specializzazione e lunghi anni di sperimentazione. Il tutto con un unico obiettivo: quello di coniugare l’alta qualità della pasticceria italiana con la bellezza estetica che le tecniche del cake decorating offrivano».

Anni fa hai partecipato ad un programma su Real Time dove hai avuto la possibilità di trasformare la tua passione in un vero e proprio lavoro. Che ricordi hai di quel periodo?

«Il programma cui fai riferimento è “Torte in Corso con Renato”, in onda dal 2012 e prima su Real Time e ora su Frisbee, canale 44. Un periodo molto bello perché mi ha lanciato nel mondo della televisione e mi ha fatto conoscere prima in tutta Italia e poi nel resto del mondo poiché il programma è stato tradotto in molte lingue (tra cui, oltre all’inglese, anche in rumeno, in arabo, in tedesco). Un periodo anche molto duro dal punto di vista lavorativo perché, spesso, si registrava anche dodici ore al giorno e non avevo la possibilità di tornare a casa per diversi mesi».

Tanti sono i personaggi noti nel mondo dello spettacolo che si sono rivolti a te per i loro momenti golosi. Ultimi, ma solo in ordine cronologico, Belen Rodriguez e Stefano De Martino per il compleanno del figlio Santiago. Quali sono i tuoi progetti futuri?

«Ho tanti progetti per il futuro e molti sogni nel cassetto ancora da realizzare. Non amo tanto parlare dei miei progetti, un po’ per una questione scaramantica e un po’ per non apparire pretenzioso. Da un paio di anni ho aperto il mio nuovo punto vendita a Battipaglia. Ho realizzato la mia pasticceria come quella che ho sempre sognato: un negozio ma anche una casa molto accogliente dove ricevere i miei ospiti e tutti quelli che vogliono provare le mie prelibatezze in assoluto relax. Il mio progetto principale, al momento, credo sia quello di mantenere sempre ad un livello altissimo la mia torteria per il servizio e la qualità dei prodotti».

Quali creazioni ti hanno maggiormente soddisfatto?

«Sono tante le torte alle quali sono molto legato. La torta ispirata alla favola di Biancaneve, una delle prime mie creazioni monumentali. Oppure la torta della favola di Pinocchio, il mio cartone Disney preferito. Una composizione molto complessa realizzata per il compleanno di un bambino al quale sono molto legato».

Quanto è difficile, oggi, svolgere questo lavoro?

«È un lavoro molto faticoso poiché, in alcuni periodi dell’anno, ti costringe a stare in laboratorio molte ore al giorno. Ma a chi, come me, svolge questo lavoro con amore ed entusiasmo, non pesa lavorare anche 20 ore al giorno. Io sono stato tra i primi ad importare il Cake Design in Italia. Prima era più facile inserirsi bene in quest’ambito lavorativo. Oggi, come prevedibile, è diventato molto più difficile poiché è aumentata la concorrenza».

Punto di riferimento per tanti giovani, cosa consigli a chi sogna di seguire i tuoi passi?

«Ai ragazzi che vogliono intraprendere questo mestiere consiglio sempre di specializzarsi in pasticceria per poi seguire corsi accreditati per apprendere le principali tecniche del cake design. Fondamentali sono la creatività e l’estro nonché la manualità artistica. La sperimentazione il lavoro duro sono una costante del nostro lavoro».

Ti rivedremo in qualche programma televisivo?

«La scorsa stagione è andato in onda, su Real Time, “Bake Off Extra Dolce” con una rubrica da me curata. Attualmente potete seguirmi in “Torte in Corso con Renato” su Frisbee canale 44 e, in qualche occasione il sabato, su Rai Uno in Buongiorno Benessere con una rubrica di pasticceria».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.