Il Consiglio ritrovato

di Alessandro Rizzo

È stato eletto il nuovo Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e quel che mi piace è che non sento polemiche. Le tensioni della campagna elettorale, culminate con scontri accesi durante le elezioni, sono finite. Finalmente, i toni sono di nuovo distesi e questo mi piace tanto. È un buon Consiglio, ritengo. Sica è un ottimo collega, d’esperienza sicuramente e di prestigio.

La mia attività politica, mai ordinistica ma tutta svolta negli Enti locali, è finita. Quando mi occupavo della Cosa Pubblica il dibattito della politica professionale non mi appassionava. Forse perché avevo già i miei impegni politici. E adesso che non li ho più, sarà l’età, sarà che anch’io divento vecchio, ma quest’anno la competizione mi è parsa avvincente.

Bene, sono contento! Sono contento che in Consiglio ci siano tante donne; sono contento che in Consiglio ci siano tanti giovani; sono contento che in Consiglio ci sia finalmente un’opposizione.

Mi sono chiesto come sia stato possibile tutto questo e così ho provato ad analizzare il voto. Il voto, ho imparato in 15 anni di amministrazione comunale e di attività politica, è un’entità viva. Il voto respira, si muove, cambia pelle, natura e carattere. Il voto è come l’acqua, a volte non ha forma. Basta una deviazione, una frana e il voto cambia corso. Il voto è un fiume, è come l’Adige, nasce in Val Venosta e sfocia a Chioggia, ha dei tratti inamovibili, come la splendida Ansa di Castelvecchio a Verona, e dei punti in cui il greto si muove. Così alcune “sacche” di voto sono blindate e altre si muovono. Sicché se si vuole analizzare l’esito di una elezione, bisogna cogliere il risultato nella sua forma, per così dire, dinamica, non statica. E, così letto, il dato elettorale presenta molti spunti di riflessione davvero significativi.

Il primo dato è che l’Avv. Silverio Sica, indicato da subito alla carica di Presidente e che dunque avrebbe dovuto sbancare, ha preso meno voti della collega Paola Ianni, che invece è stata una rivelazione. Non credo, tuttavia, francamente, che il risultato dell’Avv. Ianni sia tutta farina del suo sacco. Onore a lei, intendiamoci, ma c’è stato probabilmente un fenomeno di “sottobosco” che ha voluto ugualmente onorare quella coalizione, ma senza rendere merito diretto a Sica. È una mia idea, ovviamente, ma mi è venuta dopo aver avvertito uno strano prurito dietro la nuca. Mi sono sentito ripiombare indietro nella vecchia Democrazia Cristiana e ho avuto l’impressione che il nuovo Coa nasca già all’insegna dei correntismi. Che si tratti di una muta rivoluzione dell’ambiente dei penalisti, questo ce lo rivelerà il tempo. Di sicuro però qualcosa non ha seguito puntualmente i programmi tracciati e solo così si può spiegare, sempre nell’ambiente dei penalisti, il risultato non proprio eccellente di Cecchino Cacciatore. Ragazzo preparato e perbene, dato inizialmente per favorito, che nel suo stile, tipico dei Cacciatore, ha preferito evidentemente evitare di avvantaggiarsi del sostegno di un cognato assessore regionale. Onore anche a lui.

Tanti giovani poi. Moliterno, Toriello, Ceschini, e tante donne, la collega Vecchio, la Trotta, la Ferrara, la Fortunato, la Piscitelli, la Tozzi, per citarne alcune. A queste ultime l’Ordine dovrebbe affidare il delicatissimo compito di fare cultura su temi importanti quali, ad esempio, la violenza sulle donne. Mi è tornato in mente quando da Sindaco decisi che il mio Comune si sarebbe costituito parte civile in tutti i giudizi con imputati di reati contro le donne.

E poi finalmente ci sarà un’opposizione, che è l’elemento di maggiore garanzia per tutti gli iscritti. Carmen Maria Piscitelli e Clementina Diana Tozzi avranno il compito di vigilare sulle azioni del Consiglio. Sapranno farlo, non c’è dubbio. Le conosco, sono colleghe scrupolose, attente, meticolose e preparate. Non mancherà loro la capacità di essere accorte e propositive allo stesso tempo.

A tutti loro e a tutti noi un grande augurio. Che l’Avvocatura possa risorgere, ispirandosi ai valori di sempre, ma con lo sguardo rivolto al futuro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.