Il Palasport di Capriglia nuova casa della Virtus Arechi

di Matteo Maiorano

Il roaster blugranata ha lasciato Matierno. Al fine di offrire una struttura adeguata ai tanti appassionati del basket salernitano, la società cara al patron Nello Renzullo ha trovato l’accordo con Giampaolo Rizzo, gestore del PalaSport di Capriglia. L’impianto, sito nella valle dell’Irno, ha una capienza di mille spettatori ed ospiterà sia le gare ufficiali che gli allenamenti della squadra di Benedetto. Distante circa quattro chilometri da Fratte, il nuovo fortino blaugrana  sarà chiamato ad accendersi di passione fin dai primi appuntamenti ufficiali della nuova stagione.

«Siamo riusciti a trovare un impianto più grande del PalaSilvestri, per permettere ai nostri sostenitori di poter godere di maggiore comfort durante le gare interne del nostro roaster» – le parole del presidente Renzullo, che auspica di ripartire dallo zoccolo duro presente in occasione degli spareggi contro Chieti e Pescara.

«Mi auguro di poter vedere una bella cornice di pubblico non solo all’esordio contro Nardò – sottolinea il presidente virtussino – ma per tutta la difficile stagione agonistica che ci attende».

Sarà senza dubbio un altro campionato da seguire con particolare attenzione quello del team salernitano, che proverà ancora una volta l’assalto al secondo livello cestistico nazionale, sfuggito soltanto al quarto atto nella finale play-off contro Pescara. Nei giorni scorsi Benedetto ha potuto dare il benvenuto in blugranata a Sava Razic. La “Furia dell’est”, classe 2000, ha già fatto capire che farà di tutto per essere tra i titolari del coach.

Ha riabbracciato il gruppo anche il direttore sportivo Pino Corvo, tornato al quartier generale virtussino con la medaglia d’oro al collo dopo aver superato in finale la Serbia 74-62 ai mondiali di categoria Over-50. La Nazionale italiana, cui lo stesso Corvo milita, è salita sul gradino più alto del podio nella rassegna. Medesimo risultato è stato raggiunto dal gruppo della selezione Over-40, dove gioca l’ex Palestrina Visnjic. Forte di un rinnovo di un altro anno con la società blugranata, il cestista ha portato a casa la medaglia più ambita da Helsinki, dove hanno preso luogo i mondiali “Maxi Basket” di categoria. 
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...