Valentina, stilista dei fiori in un mondo di Seta

di Clemente Donadio

Cosa accade quando i sogni incontrano la realtà? La felicità si fa sentire. L’animo femminile è capace di intraprendere viaggi fantastici fatti di arte, sentimenti e ricordi. Ed è proprio da questi che prende piede il cammino di una sognatrice, di una “principessa zen” – così lei si fa chiamare. Valentina, una delle style-influencer più conosciute del territorio salernitano e non solo, che ha deciso di condividere la sua storia, la sua infanzia, il suo gomitolo di seta, con tutti gli amanti della moda e del buon gusto.

“Seta” di Baricco era quel libro che il padre amava leggere, pagine che ricordano le sue passioni, la vita di ognuno. Doveva trasformare queste pagine in un qualcosa di meraviglioso e decise quindi che Seta non doveva rimanere solo un titolo ma doveva essere il nome di un brand, il nome di un atelier.

E così a Battipaglia nasce un mondo incantato dove fiori freschi fanno da cornice a specchi splendenti nei quali l’immagine di ogni donna si può riflettere. La designer crea i suoi abiti, con sua madre e sua sorella, per realizzare i sogni delle donne che vogliono sentirsi bellissime per un’occasione importante. Abiti da sera, creazioni da cerimonia, abiti da sposa, tutto ciò che si desidera diviene realtà.

Ma conosciamo meglio la stilista dei fiori, la principessa di oggi: Valentina D’Alessandro è una style-influencer, titolare e stylist di Atelier Seta e speaker radiofonica, un animo delicato e al contempo determinato. Una donna che crede ancora nella magia e nell’incanto e che ha un occhio sempre vigile sul mondo, che osserva con grande sensibilità, ed è magneticamente attratta da tutto ciò che ha in sé la bellezza, sua musa d’ispirazione.

Seta, un nome delicato quanto importante per la tua vita. Ce ne parli?

«Questo nome proviene da un libro che piaceva molto a mio padre, Seta di Baricco, infatti il nome dell’Atelier è una dedica a mio padre».

Quando hai realizzato il tuo primo abito? Cosa hai provato nel toccarlo con mano?

«Ho realizzato il mio primo abito da piccola, aiutata da mia madre. Era un abito di tulle rosa, romantico e principesco. In quel momento, nel toccarlo, ho subito immaginato che quello sarebbe stato il mio futuro».

Se dovessi scegliere di collaborare con una grande casa di moda quale sceglieresti e perché?

«Dior, con Maria Grazia Chiuri, senza ombra di dubbio». Realizzi anche abiti da sposa, particolari, unici nel suo genere. Qual è lo stile che preferisci? «Certo, gli abiti da sposa Seta sono realizzati su misura per ogni cliente, sono un viaggio tra i desideri della sposa. Lo stile che preferisco è il “New romantic”».

Cosa ti emoziona di più nel tuo lavoro?

«Quello che più mi emoziona del mio lavoro è esprimere ciò che ho dentro attraverso le mie creazioni». Un aforisma che ti rappresenta e che possa descrivere il tuo essere? «Non seguo le tendenze, seguo i sogni».

Ad oggi Valentina è seguitissima sui suoi social e tantissime donne prendono spunto per realizzare i propri outfit. Uno stile retrò che bacia epoche passate con un pizzico di modernità. Un mix perfetto tra amore e nostalgia, tra fiori e trend del momento. Gonne di seta, i corpetti di pizzo, filo dopo filo, e l’abito dei sogni è pronto. Basta affidarsi alle mani giuste, basta affidarsi alla stilista dei fiori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...