Zuppa di castagne e porcini

di Roberta Memoli

Con l’arrivo dell’autunno, ecco ritornare un ingrediente simbolo di questa stagione: le castagne! Di colore bruno scuro la castagna è una tosta (per via della buccia coriacea) ma dal cuore tenero (per la polpa bianca e farinosa). Per secoli è stata un’importante fonte alimentare per le popolazioni montane durante l’autunno e l’inverno ed è per questo che viene anche definita “pane dei poveri”.

Oggi la propongo in una zuppa assieme ai funghi porcini ottima per le fresche serate autunnali, gustatela con un buon bicchiere di vino rosso.

Ingredienti.

  • 400 gr di funghi porcini freschi
  • 100 gr di castagne lesse
  • una carota
  • una cipolla
  • una costa di sedano
  • Olio evo

Preparazione. In una padella con 3 cucchiai d’olio facciamo soffriggere un trito di sedano, carota e cipolla. Quando le verdure cominceranno a sfrigolare, aggiungiamo i funghi precedentemente puliti e tagliati in pezzi non troppo piccoli. Saliamo, aggiungiamo un po’ di acqua calda e incoperchiamo lasciando cuocere per circa 20-25 minuti. Quando sono cotti aggiungiamo le castagne precedentemente lessate. A questo punto preleviamo un mestolo di zuppa, frulliamolo, e aggiungiamolo nuovamente al composto lasciando cuocere il tutto per altri 10 minuti. Quando la zuppa di castagne e porcini sarà addensata serviamola calda accompagnata da crostini o fettine di pane.

Rispondi