Italian Trouble, che cuore! Il pugile ko al 10° round​

di Matteo Maiorano

Nulla da fare. Al pugile salernitano non resta che la gloria per una prestazione sopra le righe. La vittoria va a Troy Williamson, il quale si aggiudica il titolo Ibf continentale. Grande spettacolo nella splendida cornice della Copper Box Arena di Londra. Nel tempio della pugilistica inglese sono andati in rassegna diversi appuntamenti sul mondo della boxe internazionale, che hanno messo in palio diversi premi di categoria.

Main event la sfida tra la giovane promessa inglese Daniel Dubois e il giapponese Kyotaro Fujimoto per il titolo mondiale Wbc Silver pesi massimi. Nell’undercat è spiccato l’incontro tra l’atleta salernitano Dario Socci e il pugile britannico Troy Williamson.

Accompagnato da Emilio Desiderio, Giorgio Maccaroni e Angelo Lepre, allenatori e amici di una vita, Socci ha portato altissimo il nome della Pugilistica Salernitana. Il match è terminato con un ko tecnico di Italian Trouble al 10° round. Sulla sfida, in leggero equilibrio fino alle ultime battute, ha inciso per Socci il cambio di categoria. Trojan ha, però, dovuto sudate le fatidiche sette camicie per portare a casa la cintura.

«Devo fare i complimenti a Troy per l’incontro. Il mio avversario è stato molto bravo a chiudere il match. Nonostante fossi al tappeto, ho subito rialzato il corpo per orgoglio ma l’arbitro ha ritenuto che non fossi abbastanza lucido per proseguire la sfida, nonostante mancasse meno di un minuto al termine delle ostilità. In questi giorni sto metabolizzando quanto accaduto».

Italian Trouble, che cuore! Il pugile ko al 10° round​Il rammarico è notevole, ma Socci non abbassa la testa e mira a nuovi obiettivi in vista del 2020. «Ho un fermo obbligatorio fino al 15 gennaio, poi ricomincerò ad allenarmi poco per volta». Il 20 marzo, in palio a Chiari (Brescia) il titolo italiano della categoria pesi welter tra Italian Trouble e Giuseppe Loriga. «Voglio proiettarmi con il cuore e con la testa verso questa nuova sfida. Vincere nella mia categoria sarà importante anche per il prosieguo della carriera».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.