Elezioni, si tratta sulla data. Emiliano: “Al voto a luglio”

di Andrea Pellegrino 
Si tratta sulla data del voto a settembre. L’unica cosa certa, allo stato, che sarà un election day che includerà anche il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari, ripristinando la doppia giornata di votazione. Le date variano dal 13 settembre al 20 settembre mentre ieri è spuntata anche quella del 4 ottobre. Diversi i contrari alle urne aperte ad inizio settembre, con conseguente presentazione delle liste e campagna elettorale in pieno agosto. Tra questi anche il deputato del Movimento 5 Stelle, Luigi Iovino, oltre che il  Massimiliano Ievolino, segretario nazionale dei Radicali. A fianco della netta contrarieta’ sulla data del 13 settembre da parte di Forza Italia, con Francesco Paolo Sisto, sono emerse alcune perplessità anche da parte di altri partiti per il fatto che questa data renderebbe difficile la raccolta delle firme per la presentazione delle liste e la stessa campagna elettorale, che coinvolgerebbe una parte del mese di agosto. Tra l’altro il romagnolo Marco Di Maio (Italia Viva) ha notato che questo scenario non aiuterebbe il turismo, gia’ prostrato dalla crisi provocata dal coronavirus. Martedì prossimo la commissione Affari Costituzionali voterà gli emendamenti tra i quelli alcuni riguardano questo aspetto. Michele Emiliano, intanto, spinge ancora per un voto a luglio: «Penso che bisognerebbe votare a luglio e non spostare la data in autunno correndo il rischio di avere dati epidemiologici peggiori e a quel punto cosa succederebbe, si rinvia ancora? Credo sia opportuno un intervento del presidente della Repubblica, custode della Costituzione».

IL CASO CAMPANIA
Favorevole ad un voto subito è il governatore Vincenzo De Luca che viaggia con il vento in poppa. Tredici liste già pronte e una coalizione ampia che tratta ancora anche con Luigi de Magistris, con Sandro Ruotolo, recentemente eletto senatore, che auspica il modello utilizzato proprio per le elezioni suppletive a Napoli. Esclusi i Cinque Stelle che ancora una volta hanno ribadito il no ad “accordicchi”. «Noi lavoreremo al massimo per far conoscere ai campani il nostro progetto e i candidati, faremo di necessità virtù», spiega Valeria Ciarambino, capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle e allo stato candidata governatore della Campania. Naturalmente si tratta ancora con Sergio Costa e anche sulla formazione di eventuali liste civiche, compreso – semmai il Ministro dell’Ambiente dovesse accettare alla sfida – ad una lista “Costa presidente”. 

CAOS CENTRODESTRA
S’attende Catello Maresca, si guarda di buon occhio Ascierto e si cerca la migliore strada per uscire dal limbo. Sul tavolo resta la candidatura del forzista Stefano Caldoro ma all’interno della coalizione ci sarebbe un caso Lega. Il partito di Matteo Salvini completamente disgregato in Campania cerca la quadra. All’interno c’è chi chiede chiarezza sui coordinamenti, su ruoli e funzioni dei vari dirigenti regionali e il cambio dei vertici in vista delle imminenti scadenze elettorali. I leghisti guardano con attenzione l’armatore Grimaldi mentre a Roma si valuta con attenzione la candidatura a governatore dell’ex rettore dell’Unisa, Aurelio Tommasetti. Fratelli d’Italia mantiene su Edmondo Cirielli ma cederebbe, nell’ambito di un accordo più complesso a livello nazionale, su Caldoro (così come annunciato più volte) ma anche sul pm Maresca. Al momento i numeri, contrariamente ad inizio emergenza, non sarebbero dalla loro parte, considerato il gradimento conquistato dall’attuale governatore De Luca che conquisterebbe non solo la poltrona più alta di Palazzo Santa Lucia ma anche una considerevole fetta di consiglieri regionali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.