La Crestarella riapre finalmente le sue porte sul Golfo di Salerno

Relax e buona cucina all’ombra della torre

Il Covid non ferma l’estate tra Salerno e Vietri sul Mare: novità, sicurezza, igiene e innovazione

di Brigida Vicinanza

All’ombra o al sole di una…torre, anzi no, della Torre. La Crestarella di Vietri sul Mare riapre le sue porte nonostante l’emergenza Coronavirus abbia reso tutto più lento e complicato. Ma Fiorenzo Benvenuto e Gerardo Ferrari hanno scaldato i motori e sono pronti a far ripartire la “macchina” dalla vista mozzafiato, con una dose maggiore – non solo di attenzione alle normative – ma anche di “coccole” per i propri clienti. Dalla spiaggia, alla ristorazione, dalla Torre è tutto pronto e le novità non mancheranno (già dalla prossima settimana), nonostante le restrizioni e la crisi del settore, che non ha spaventato i due giovani salernitani che si sono messi all’opera per rendere tutto più spettacolare e per dare attimi di svago, relax e buona cucina conditi dal sapore di un’estate diversa, ma non troppo. La Crestarella infatti proverà a mettere il suo vestito più bello e dai contenuti ancora più interessanti e innovativi: “Questa pandemia ha cambiato il mondo e soprattutto la visione di noi operatori del settore ristorativo – ricettivo – ha dichiarato Fiorenzo Benvenuto che insieme al socio Gerardo Ferrari è alle prese con gli ultimi preparativi per la riapertura – più che di cambiamenti però mi piacerebbe parlare di maggiori attenzioni verso il cliente, basti pensare che abbiamo un flusso di discesa a mare che sarà diverso rispetto a quello della risalita dal lido, in modo da non fare incrociare le persone. Chiederemo a chi vorrà venire a trovarci di prenotare online, così da gestire meglio il tutto. Di sicuro non ci sarà la possibilità di organizzare serate ad ingresso libero come gli anni scorsi, ma ci concentreremo nell’organizzazione di piccoli eventi più intimi e raccolti, che possano rendere piacevole una sera d’estate. Avremo una clientela che sarà molto attenta al distanziamento sociale, all’igiene, alla cura dei dettagli e sono sicuro che apprezzerà tutti gli sforzi che noi della torre Crestarella stiamo mettendo in campo”. Organizzazione dei dettagli, accorgimenti minimi che fanno la differenza, attenzione alle normative e alla sicurezza di tutti i clienti: riparte da qui la Crestarella, conservando e rendendo ancora più unico il lato poetico con la sua vista sul mare. La mission – insomma – non è cambiata. Rendere felici attimi estivi, adesso ancora di più, con la voglia di rialzarsi e di riassaporare quella tanto sperata libertà. E come se non respirando l’aria del mare in una cornice incantevole?

LE NOVITA’

“Di sicuro ci saranno due novità per questa estate: la ristorazione sul terrazzo che guarda il Golfo di Salerno – ha continuato Fiorenzo – tutte le mattine e le sere saremo aperti a pranzo e cena per offrire ai nostri clienti una cucina tradizionale, semplice, fatta materia prima di qualità e poi ci concentreremo molto sulla possibilità di ordinare direttamente dal proprio lettino in spiaggia attraverso un QR Code, il proprio snack o la propria bevanda o anche un semplice caffè o per gli “affamati” una caponata. Il tutto verrà servito direttamente sotto l’ombrellone in modo da non creare assembramenti e coccolare il nostro cliente. Le normative anti Covid – seppur non riguardanti l’emergenza sanitaria – sono normative che già rispettavamo prima, le distanze (per quanto riguarda la spiaggia) le avevamo già e non abbiamo avuto problemi per quanto riguarda il posizionamento degli ombrelloni e dei lettini”. “Il nostro settore – di sicuro – è uno dei più martoriati dalla pandemia – ha concluso Fiorenzo – ma sono certo che riusciremo ad uscirne con professionalità e serietà e con la capacità di tirare fuori il meglio da una situazione davvero critica. La mission – insomma – non è cambiata: “servire” la felicità in attimi estivi, adesso ancora di più, con la voglia di rialzarsi e di riassaporare quella tanto sperata libertà. E come, se non respirando l’aria del nostro mare in una cornice incantevole, ripartendo proprio dal turismo in Campania? La Crestarella è pronta a tutto questo, ma soprattutto a regalare con il sorriso e la cura dei dettagli (in totale sicurezza), un’estate indimenticabile che cancelli i momenti di mesi da dimenticare.

Gerardo Ferrari, Luca Lanzetta (art director), Fiorenzo Benvenuto
Annunci

Rispondi