M5S, Iovino: “La Campania non sarà ostaggio dei giochi di potere di De Mita, Pomicino e Mastella”

Il deputato e responsabile regionale relazioni interne: “Rischio paralisi per la guerra di spartizione delle poltrone un’ora dopo il voto”

“Consegnare la Campania ad accozzaglie di dinosauri della vecchia politica e a un ginepraio di liste e listarelle di riciclati e voltagabbana che fanno a gara per salire sul carro di un governatore a cui hanno fatto la guerra fino a ieri, equivale a paralizzare questa terra. Un disastro annunciato che porta i nomi Mastella, De Mita, Pomicino e le rispettive cerchie di galoppini a caccia di poltrone, che appena un minuto dopo l’esito del voto darebbero vita a squallidi giochi di potere che terrebbero in stallo una regione che ha bisogno di correre e dare risposte celeri alle tante categorie messe in ginocchio dagli effetti dell’emergenza sanitaria”. Così il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino e responsabile regionale relazioni interne. “Il rischio è che nomi e simboli distanti anni luce tra loro – sottolinea Iovino – daranno vita a spettacoli indecenti nella spartizione di poltrone e posti di potere. È contro questo sistema che il Movimento 5 Stelle scende in campo, forte delle sue idee, delle battaglie e dei risultati inanellati per la Campania in tutti questi anni e dell’alleanza solida con i nostri attivisti, i nostri simpatizzanti e la stragrande maggioranza delle persone perbene e di valore di questa terra”.

Rispondi