Camera approva il decreto elezioni

La relatrice Bilotti: «Promosso il dialogo con tutti»

«Nel percorso di conversione in legge del decreto Elezioni ci hanno sempre guidato due fari: l’esigenza primaria di tutelare la salute dei cittadini e quella, altrettanto importante, di garantire la massima espressione della partecipazione democratica. Per contemperarle al meglio abbiamo intavolato una discussione ampia con tutte le forze politiche e istituzionali, con l’obiettivo di elaborare una soluzione il più possibile condivisa in una materia che, per sua natura, va sottratta alla contrapposizione di interessi di parte». Lo dichiara la deputata Anna Bilotti (M5S), relatrice del provvedimento legislativo approvato oggi alla Camera. «Da relatrice – aggiunge – ho detto sin dall’inizio di non voler neanche pensare che qualcuno potesse cercare di condizionare l’esito del dibattito per meri scopi personali e ho posto in essere in tutto il percorso ogni atto che potesse agevolare il dialogo, nell’interesse esclusivo dei cittadini. Ora il mio augurio è che provvedimenti di questo tipo, resisi necessari per l’emergenza sanitaria, non debbano più essere assunti e che tutti gli italiani possano andare al voto nelle condizioni più serene possibili».


Rispondi