Interdetta la fruizione dell’arenile a Torrione: presenza di paletti pericolosi. L’intervento di Giuseppe Ventura

Paletti di legno al posto dei consueti teli ed ombrelloni. E’ questo lo spettacolo con cui si presenta da qualche giorno l’arenile di Torrione. La spiaggia, tradizionalmente contraddistinta per la presenta di un folto numero di salernitani, che ogni anno riempiono gli spazi per fruire del bagnasciuga, si presenta invece impraticabile, a causa della presenza di paletti che impediscono ai bagnanti la fruizione della stessa. Il consigliere comunale Giuseppe Ventura, capogruppo Davvero Verdi, ha presentato il quesito all’assessore: “La spiaggia libera – già oggetto di bando alcuni anni fa – al posto della struttura presente negli ultimi anni presenta numerosi paletti, di legno e ferro, che impediscono la fruizione dell’arenile e rappresentano un pericolo per l’incolumità pubblica. Sollecito intervento per sanare la situazione”.

red.l’ora

Rispondi