La locanda del Baccalà sbarca a Marina di Vietri sul Mare, la nuova sfida di Peluso

Far diventare “chic” un prodotto “povero” come il baccalà anche a Vietri Sul Mare. È questo l’obiettivo di Antonio Peluso, self-made-man originario di Marcianise alle prese con la sua quarta scommessa nel giro di appena cinque anni. Il marchio “Locanda del Baccalà” infatti inizia ad affacciarsi anche nella porta della Divina, e precisamente a Marina di Vietri Sul Mare, in un grazioso dehors all’aperto a due passi dalla spiaggia. Aperto ufficialmente al pubblico, la proposta del locale è stata presentata alla stampa lo scorso 16 giugno: un breve, piacevole e intenso viaggio tra le specialità di un locale che proverà ad affermarsi nel panorama della città della ceramica. Re della carta del locale, ovviamente, il baccalà, e soprattutto la sua parte più pregiata: il mussillo, immancabile dagli sfiziosi antipastini misti alle proposte “must” del locale, come il crocchè, la parmigiana di melanzane, di cui ne è divenuto protagonista. Interessante anche il binomio con gli spaghetti al pistacchio, anche questa una delle proposte più richieste ed apprezzate nella carta, che si chiude in dolcezza con i cioccolatini al baccalà. “Si tratta di una vera e propria sfida – ha commentato il patron del locale – Non mi sono fatto scoraggiare dall’avanzata del Coronavirus e anzi ho cercato di cogliere l’occasione per cimentarmi in una nuova avventura in questa incantevole località alle porte della Divina. Sono certo che questo nostro esperimento sarà molto apprezzato”.

Rispondi