Masucci gela Ventura nel silenzio dell’Arechi

Termina 1-1 la sfida dell’Arechi tra Salernitana e il Pisa. Al gol di Djuric nella prima frazione risponde Masucci

di Matteo Maiorano – Si interrompe a sei la striscia di successi consecutivi casalinghi della Salernitana. Il Pisa frena la rincorsa play-off degli uomini di Ventura in un’atmosfera anestetizzata dall’assenza del pubblico dell’Arechi. Nell’anticipo lo stop dell’Empoli al Picco di La Spezia agevola i granata, che dovranno far visita all’Entella per l’undicesimo turno cadetto.
Nella prima frazione la sfida vive di fiammate, con i granata che sfruttano la velocità di Lombardi sulle corsie laterali: l’ex Lazio, dopo un lancio da metà campo, scheggia il palo alla prima vera occasione di marca granata. Il più lesto a fiondarsi sulla sfera è Kiyine che rimette al centro per Djuric il quale sigla la decima marcatura stagionale. Il vantaggio galvanizza la Salernitana che cerca il raddoppio, mentre il Pisa lavora di contropiede. A pochi istanti dal duplice fischio è Vannucchi a salvare su calcio di punizione defilato dei toscani, alzando la sfera oltre la traversa. Nella ripresa è il Pisa a tenere il pallino del gioco, concretizzando il buon momento di gioco con la rete di Masucci che manda in estasi la panchina di D’Angelo. La Salernitana cresce alla distanza: i lanci dalle corsie laterali per la testa di Djuric trovano però l’opposizione della retroguardia nerazzurra. Al minuto 70 è il palo a salvare Gori sull’ennesimo traversone per il bosniaco. La Salernitana va all’arrembaggio ma D’Angelo è bravo a rallentare la manovra granata: il pari è un bicchiere mezzo pieno per i toscani, che sul prato dell’Arechi escono imbattuti. La Salernitana, dal canto suo, sciupa una ghiotta occasione per acciuffare la quinta piazza del torneo cadetto.

Rispondi