Il governo impugna il “Testo unico sul commercio” della Campania

Il Consiglio dei Ministri, riunitosi questo pomeriggio, ha impugnato, tra l’altro, il “testo unico sul commercio” della Regione Campania. Secondo la nota del governo: «La legge della Regione Campania n. 7 del 21/04/2020, recante il “Testo unico sul commercio ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge regionale 14 ottobre 2015, n. 11”, in numerose disposizioni, prescindendo da qualsiasi riferimento alle forme di tutela dei beni culturali nonché alla pianificazione paesaggistica, si pongono in contrasto con le norme del Codice dei beni culturali e del paesaggio, in violazione degli articoli 9 e 117, secondo comma, lettera s), della Costituzione in materia di tutela del beni culturali e del paesaggio».

Rispondi