E’ caos Mondragone. De Luca a 100 casi chiudo tutto. Fuggitivi vero la Piana Del Sele

«Se dovessimo avere 100 positivi dopo lo screening, sarà chiusa tutta Mondragone. Io sono abituato a parlare chiaro». Lo ha detto ieri sera ai microfoni del Tgr Campania, Vincenzo De Luca, presidente della Regione. «Abbiamo messo in quarantena tutte le palazzine. Ora devono stare tutti in casa, si devono rispettare le regole: per 15 giorni nessuno deve entrare o uscire da quei palazzi. Questa situazione di Mondragone esiste da anni e anni. Ma tra ministri dell’Interno, prefetti e sindaci, nessuno se ne è accorto. Io sono abituato a parlare chiaro e ho chiesto che partano controlli rigorosi h 24 di esercito, polizia e carabinieri» ha aggiunto.
Nella notte si sono verificati ancora scontri e caos, tanto che si è ricorso all’esercito inviato dalla Ministra dell’Interno Luciana Lamorgese.
Verso le 2 i vigili del fuoco sono intervenuti per l’incendio di un furgoncino. Dai primi accertamenti sembra che la causa sia dolosa e che sia stata usata una bottiglia incendiaria.
Non si ancora niente sui bulgari scappati e che sembrerebbe si siano recati verso la Piana del Sele.

Rispondi