Prima inaugurazione post Covid a Pontecagnano Faiano

Pavimentazione antitrauma colorata, giochi tematici, recinzione in legno con pannelli modulari e tutta una serie di elementi destinati ad accrescere le possibilità di scambio ed interazione fra i bambini, nasce così il Parco Gemma a Pontecagnano Faiano, inaugurato ieri alla presenza di istituzioni e tanti bambini che per la prima volta hanno potuto toccare con mano e provare i nuovi giochi.
Un lavoro costato 56000,00 Euro e intitolato ad una piccola concittadina Gemma Bruno, scomparsa nel 2019, all’età di soli otto anni, per l’insorgere di una leucemia fulminante. Con questo gesto si vuole mantenere vivo il ricorso di chi ha avuto l’onore di conoscerla e di apprezzarne il sorriso, la disponibilità, la gentilezza verso gli altri.

Rispondi