A Salerno il gelato a Km0, l’idea di Coldiretti e Claai

Nasce da un’idea di Coldiretti Salerno e Claai, l’unione degli artigiani e delle piccole imprese, il gelato salernitano a km0, un prodotto di altissima qualità che segue il territorio e le stagioni. I Maestri Gelatai della provincia di Salerno utilizzeranno, infatti, frutta fresca e latte acquistati dai produttori Campagna Amica. L’obiettivo, si legge in una nota, è di creare il marchio “AgriGelateria a Km0 di Campagna Amica” che sposi appieno la filosofia di Coldiretti e Claai: un prodotto finale di alta qualità dove nulla è lasciato al caso, dall’individuazione delle materie prime migliori alla realizzazione. Venerdì 10 luglio il progetto sarà lanciato ufficialmente al Mercato Campagna Amica a Sant’Apollonia, a Salerno, con l’iniziativa “Gelato Amico”. Nell’occasione sarà presentato anche lo speciale gusto al lambiccato. “Il gelato al km0 è una novità per il nostro territorio – spiega il direttore di Coldiretti Salerno Enzo Tropiano – e ringrazio il presidente della Claai Gianfranco Ferrigno per aver dato disponibilità dei suoi maestri gelatai a sposare questa filosofia che fa della stagionalità e della qualità i suoi punti di forza. L’obiettivo è di esaltare le produzioni targate Campagna Amica ed esaltare il lavoro di tanti maestri artigiani”. Dalle gelaterie sono sempre più richiesti ingredienti freschi, dal latte alla frutta. “Produrre gelati con ingredienti acquistati direttamente dai produttori dà al gelato un valore aggiunto – spiega il direttore Tropiano – garantiremo le forniture di prodotti freschi e genuini alle gelaterie salernitane e non solo. L’idea di Coldiretti e Claai è di creare un marchio km0 per le agrigelaterie che utilizzano ingredienti acquistati direttamente dalle aziende della rete Campagna Amica per rendere immediatamente visibile al consumatore gli artigiani che utilizzano prodotti freschi e a filiera corta per produrre i loro gelati e yogurt”.

Rispondi