Pallanuoto, si torna in vasca La Rari Nantes Salerno giovanile sfila a Ponticelli

Finalmente si torna in vasca e lo si fa per giocare. È con una certa emozione che la Rari Nantes Salerno, dopo aver ripreso da alcune settimane le attività natatorie alla piscina Nicodemi, annuncia di aver aderito all’invito a partecipare al primo Memorial Emidio Della Pietra di pallanuoto, che vedrà impegnate le formazioni Under 15 e Under 17 alla piscina del Circolo Canottieri Napoli di Ponticelli.

Saranno dunque i ragazzi a rompere il ghiaccio dopo lo stop forzato a causa della quarantena e la lenta ripresa delle attività nella cosiddetta “fase 2”. Saranno loro, quelli che certamente hanno sofferto di più l’inattività, in una età dove lo sport, gli amici e le sfide contano tanto, a dare il via all’attività agonistica dei giallorossi. E non sarà importante vincere o eccellere, per quello ci sarà tempo, sarà invece importante riprendere a giocare; sentire l’avversario che ti nuota di fianco, il compagno che chiama la palla, l’allenatore che dà indicazioni. Non ci potrà essere il pubblico, ma fa niente, ci sarà un pallone, un arbitro, due porte e quattordici ragazzi che hanno una voglia pazza di giocare e divertirsi.

Si torna dunque a giocare, e tutto il mondo Rari spera ed auspica che questo torneo possa essere solo il primo di una lunga serie di impegni, e segni l’inizio, il nuovo inizio per la pallanuoto nella nostra regione.

Per la cronaca, il torneo si svolgerà nelle giornate del 9, 14 e 16 luglio. Per la categoria under 15 saranno impegnate Rari Nantes Salerno A e B, Acqua Avion, San Mauro Nuoto, Circolo Canottieri Napoli e Ischia MC. Per la categoria Under 17 in vasca scenderanno Rari Nantes Salerno, Nantes Vomero, Canottieri Napoli, Ischia Sport, San Mauro e Acquachiara.

Rispondi