Caldoro perde pezzi. Mocerino si candida con De Luca

Sosterrà Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania nella corsa al rinnovo delle cariche del Consiglio regionale alle prossime elezioni. Carmine Mocerino, presidente della Commissione consiliare Anticamorra, annuncia il passaggio al centrosinistra e la sua candidatura nella lista “De Luca presidente”. Le voci circolavano già da alcune settimane ma adesso è arrivata l’ufficialità.
Il consigliere regionale campano, eletto nel 2015, argomenta così il suo passaggio di casacca:
“Non è un’alchimia della politica, non c’è stata alcuna trattativa segreta. C’è stato un percorso che e’ stato un crescendo che nasce sul piano istituzionale e termina oggi in un percorso politico. In questi anni ho avuto modo di constatare l’impegno concreto del presidente De Luca sulla legge sul riutilizzo dei beni confiscati, con l’impegno di fondi del bilancio regionale. Ho capito che quella non era solo la battaglia della commissione, ma anche del presidente e della giunta”. Con Caldoro, spiega, “ho parlato, i rapporti umani rimangono intatti e non possono essere scalfiti da una stagione politica e mi batterò’ per questo”.

Rispondi