Cava, Fra’ Gigino ora ci pensa davvero e studia da sindaco

di Andrea Pellegrino

Stavolta pare che Fra Gigino ci pensi davvero. E’ più di una suggestione o di una provocazione, il frate – da un anno sospeso dalle ‘funzioni’ è pronto a scendere in campo, con tanto di acclamazione da parte dei suoi affezionati ‘fedeli’ metelliani. Pronto a sfidare tutti per indossare la fascia tricolore e rientrare nella sua Cava de’ Tirreni, dopo le recenti controverse vicende, con tutti gli onori del caso. Per ora la notizia circola sui social. Fra Gigino non conferma ma non smentisce, anzi con qualche post lascia presagire che ci sia davvero la volontà di tentare. Per ora, dalla sua, ha già un buon seguito. Probabilmente attende qualche adesione concreta al suo progetto, qualche big o qualche esponente di spicco cittadino che possa dargli ulteriore spinta alla sua ‘lista civica di provocazione’. E chissà che Fra’ Gigino non rompa gli schemi in una Cava in cui, a pochi mesi dalle elezioni, le posizioni, gli schieramenti e i candidati sono già posizionati. Stavolta la discesa in campo del frate non è sottovalutata. D’altronde rappresenterebbe l’uomo di rottura e anche l’uomo nuovo della politica.

Rispondi