Inchiesta coop, Ventura: “Salvaguardare lavoratori”

“Non capisco il motivo per cui non viene concessa la proroga se la gara non è ancora terminata. A prescindere da quanto è accaduto con il sequestro delle buste da parte della magistratura, grava il fatto che ci sono dipendenti che vivono senza stipendio”. Queste le parole di Peppe Ventura, consigliere comunale di Salerno in merito all’ultimo provvedimento che annulla di fatto la proroga dei servizi alle cooperative sociali, dopo l’avvio di una inchiesta da parte della Procura di Salerno. “O va fatta una cessione momentanea ad una nostra partecipata con l’assorbimento dei dipendenti per poi valutare il da farsi in futuro oppure cedere alle cooperative – prosegue Ventura – Non vanno bloccati però i servizi. i lavoratori non devono pagare colpe che non hanno.Bisogna avere il coraggio politico di capire cosa si può fare per il futuro. ho piena fiducia nella magistratura nonostante siano state passate per il sottoscritto cose inesatte. Ciò però non deve toccare i dipendenti. O il servizio viene proseguito e assorbito da una partecipata come è accaduto nel 2019 o viene proseguito come è stato fatto fino ad oggi”.

Rispondi