A’ GRATTACAS: la scommessa della famiglia Pagnozzi

Il gusto campestre e l’abbondanza casalinga

Uno scrigno di sapori in una piacevole atmosfera campestre. Potrebbe essere questo il ritratto de “A Grattacas”, il nuovo locale aperto da poche settimane a Montecorvino Rovella, una terra a metà strada tra i Picentini e la Piana del Sele, che ne incarna entrambi gli influssi, non solo dal punto di vista paesaggistico e climatico ma anche culinario. Ed è proprio all’atmosfera dell’antica casa contadina che il richiamo è continuo nel locale, ad iniziare dallo strumento che gli dà il nome: à grattacas’, in dialetto locale, la grattugia, emblema della generosa cucina rurale d’altri tempi. E creare un’accoglienza calda in un’ambientazione familiare è l’obiettivo della famiglia Pagnozzi, che ben si coniuga con le ricette tipiche custodite gelosamente da Mamma Gina, che porta avanti la trattoria insieme al marito Vincenzo ed al supporto dei figli Terigi ‐ l’oste per eccellenza del locale ‐ e Nazareno in sala. Le fresche serate estive sono l’ideale per godere ‐ tanto negli ampi spazi esterni quanto all’interno ‐ di una cucina semplice e di spiccata vocazione rurale. Antipasti misti di salumi e formaggi locali si accompagnano a gustosi assaggini caldi a base di verdure, evergreen della tavola in base alla stagionalità, e a vere “chicche” per intenditori come i fichi cilentani sott’olio, a cui segue la classica “pizza nel ruoto” che sin dall’impasto semplice ma al tempo stesso ben strutturato emana profumo di casa. A seguire una proposta di primi piatti di giornata, proprio come regola tradizionale vuole: ottimi i ravioli al tartufo e nei mesi estivi imperdibile una saporitissima, ma al contempo incredibilmente leggera, lagana con i ceci, rigorosamente prodotta in modo artigianale. La pancia di maialino cotta nel forno a legna ai profumi dell’orto, magari abbinata ad un aglianico “Quercus” 2017 della non lontana Tenuta Macellaro di Postiglione può completare lautamente il pasto, prima di passare ai dessert della casa.

Rispondi