Renzo Arbore: “per chi fa spettacolo De Luca è un talento”

Di Maria Francesca Troisi

Cosa si può dire di Renzo Arbore che non sia stato ancora detto?
Arbore con l’arte dell’improvvisazione ha rivoluzionato il mondo della radio, della tv e del cinema, ha ideato format radio e tv ormai diventati cult, scoperto e lanciato personaggi incredibili (uno su tutti, Massimo Troisi).

Ambasciatore della musica napoletana nel mondo, con la sua Orchestra Italiana, a 83 anni non smette di esplorare nuove strade, con l’occhio attento e curioso che lo contraddistingue.
Partito in tour il 2 agosto da Portici, Renzo Arbore e l’Orchesta Italiana saranno a Salerno il 29 agosto (S. Maria di Castellabate) e il 3 settembre (Teggiano).

Nell’intervista che troverete completa sul numero dell‘Ora di Cronache di giovedì, il Maestro parla del suo tour estivo, svelando anche alcune chicche sulla sua carriera.

Renzo Arbore non ha mai nascosto la sua simpatia per il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, e quando gli ho chiesto di motivare la sua ammirazione, ha risposto così:
Il Governatore ha la caratteristica dei grandi oratori e avvocati napoletani.
Per chi fa spettacolo come me, lui è sicuramente un talento
“.

Prossime date del tour con l’Orchestra Italiana: 4, Piano di Sorrento (Piazza del Mercato) il 7, Bisceglie, BT (Divine Follie); il 19, Cirella Diamante (Teatro dei Ruderi); il 21, Roccella IonicaRC (Roccella Jazz Festival); il 23, Ragusa (Piazza della Libertà); il 26, Benevento (Benevento città spettacolo); il 29, S. Maria di CastellabateSA. A settembre, le prime date ufficializzate sono: l’1, Lioni (AV); il 3, Teggiano, SA.

Appuntamento a giovedì per l’intervista completa.

Rispondi