Pallacanestro, le ultime sponda Virtus I gironi e le novità sul settore giovanile

di Matteo Maiorano

La società cara a patron Renzullo prenderà parte al girone D, rappresentato da cinque regioni

La serie A2 e la B torneranno in campo il 15 novembre. I campionati vedranno la partecipazione di diverse compagini campane: da Scafati a Napoli passano per Salerno e Avellino, sono diverse le società che ambiscono al salto di categoria.

Salerno, dopo aver tentato l’approdo in A2 attraverso il ripescaggio, è pronta a vincere e far sognare i propri tifosi, guadagnando a colpi di triple quel salto di categoria che Renzullo programma da tempo.

La Virtus prenderà parte al raggruppamento D composto da Nardò, Bisceglie, Ruvo, Molfetta, Matera, Luiss Roma, Real Rieti, Formia, Cassino, Salerno, Sant’ Antimo, Pozzuoli, Avellino, Catanzaro, Reggio Calabria.

Arechi troverà sul suo cammino l’ex Diomede, passato da qualche settimana al Rieti.

Il team blugranata vuole essere protagonista anche con il settore giovanile. A tal proposito il primo tassello riguarda il responsabile dell’intero settore: il ruolo sarà affidato a Nicola Amato.

La Pino Corvo Basket School ricoprirà il ruolo di società satellite della Virtus.

foto di Prospero Scolpini

Rispondi