Serena Ranieri (Feder matrimoni ed eventi privati): Non possiamo essere invisibili

Il Governo ha deciso: fino al 7 Settembre stop alle discoteche e conseguente aiuto finanziario agli esercenti.
“Giusto che agli imprenditori a cui si impone il fermo delle attività siamo concesse misure in grado di assorbire il colpo. Come giusto sarebbe stato prevedere un sostegno per un comparto che conta oltre 50mila tra aziende e liberi professionisti, impiega 250mila persone e fattura circa 15 miliardi all’anno”. Queste le dichiarazioni del Presidente della Feder Matrimoni, Serena Ranieri che continua: ” Le imprese e i liberi professionisti che organizzano matrimoni ed eventi privati si sono attenuti da subito alle prescrizioni di sicurezza del governo e delle regioni. Prescrizioni che hanno spinto oltre 60mila coppie a rinviare le nozze al 2021 e migliaia di aziende e privati ad annullare gli eventi o, in misura minore, a posticiparli a tempi migliori. Oggi apprendiamo che a seguito della chiusura delle discoteche il governo starebbe pensando a forme di ristoro agli esercenti: giusto. Non vogliamo innescare guerre tra categorie, ma confidiamo che il governo si accorga anche del nostro settore: non ci stiamo a passare per invisibili”.

Rispondi