Cava de’ Tirreni al voto, la lista di Potere al Popolo

Dopo un percorso naturale che da anni coinvolge centinaia di persone e tantissimi ragazzi a impegnarsi per immaginare e costruire la Cava del futuro, sono state depositate al Comune le firme raccolte per la presentazione della lista e la candidatura a Sindaco di Davide Trezza: “E’ stata una grande emozione presentare una lista in cui l’età media è di 24 anni, con una partecipazione soprattutto femminile. L’abbiamo costruita nella spontaneità che per anni ha segnato i nostri percorsi avvicinando tanti volti, intelligenze e idee – commenta entusiasta Davide Trezza candidato Sindaco di Potere al Popolo per le amministrative 2020 – Qui non c’è da inventarsi “politici” in tempo di elezioni. C’è da portare tutto quello che abbiamo costruito in città in questi anni in Consiglio Comunale. Cava deve essere la città delle opportunità, dell’inclusione, della partecipazione attiva, dell’attenzione a chi è in difficoltà. Sta per iniziare un’altra meravigliosa missione d’amore, la sfida per la Cava che vogliamo comincia adesso!”

I nomi scelti sono legati al mondo dell’associazionismo, dell’impegno sociale e politico. Questa è la generazione che vuole riportare al centro dell’agenda politica della città, una visione di comunità in cui cultura e ambiente diventano i veri temi su cui puntare per fare sviluppo.

I CANDIDATI

Davide Trezza, 28 anni, è il candidato Sindaco di Potere al Popolo nella città di Cava de’ Tirreni. Ha iniziato la sua attività politica durante l’onda del 2008 fondando il Collettivo Studentesco Cavese, realtà associativa studentesca ancora attiva nelle scuole. In questi dodici anni è stato il volto delle grandi battaglie sui diritti sociali in città, portavoce del Comitato “Diritto alla salute per Cava de’ Tirreni” e membro del comitato “Basta Incendi”, è uno dei leader del laboratorio politico di mutualismo e pratiche sociali Spazio Pueblo ad oggi al suo quinto anno di attività. Dopo le elezioni politiche del 2018 è stato eletto dalle assemblee territoriali della provincia di Salerno coordinatore nazionale di Potere al Popolo. Appassionato di musica ha riempito con la sua chitarra spazi sociali e importanti teatri come il San Carlo di Napoli. È al termine del percorso di studi in Giurisprudenza.

Lucrezia Ardito 26 anni, laureata in Lingue, Culture e Società dell’Asia e dell’Antica Mediterranea. E’ responsabile della compagnia di teatro popolare dello Spazio Pueblo, attivista del laboratorio politico Spazio Pueblo e promotrice di corsi di lingua gratuiti per immigrati. Sta terminando la laurea magistrale in Scienze delle Lingue, Culture e Società dell’Islam presso l’Università “L’Orientale” di Napoli.

Bruna Attanasio, 18 anni, è stata per due anni rappresentante del liceo “De Filippis”, attivista del laboratorio politico Spazio Pueblo e del Collettivo Studentesco Cavese e portavoce del Coordinamento Provinciale Edilizia Scolastica – Salerno. Neodiplomata, sta per iniziare il suo percorso di studi in Mediazione Linguistica e Culturale presso l’Università “L’Orientale” di Napoli.

Sarita Barone 22 anni, membro del Comitato “Diritto alla Salute Per Cava”, attivista dello Spazio Pueblo e del Collettivo Studentesco Cavese. Impegnata nel Comitato “Diritto alla Salute per Cava”, studia Scienze Politiche all’Università degli Studi di Salerno.

Emanuele Bartiromo 21 anni, è stato rappresentante dell’istituto F. De Filippis, ed è da sempre sostenitore del laboratorio politico di mutualismo Spazio Pueblo e del collettivo studentesco cavese. Ex atleta della squadra di nuoto cittadina, è interessato a diffondere l’interesse per lo sport nei giovani in città. Si sta laureando in Psicologia all’università di Caserta.

Giuseppe Berretti 23 anni, è responsabile dello sportello telefonico per l’emergenza alimentare durante il lockdown, attivista dello Spazio Pueblo e impegnato nelle pratiche di mutualismo e solidarietà attiva. Lavora come manovale e studia Beni Culturali all’Università Federico II di Napoli.

Fabiana Califano 24 anni, studentessa iscritta al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica all’Università dei Studi di Salerno. Si laurea a 22 anni con una tesi improntata sugli impianti fotovoltaici e si interessa alle tematiche legate alle energie rinnovabili.

Adelaide Sara Cavallo 22 anni, è portavoce della Casa delle Donne di Cava de’ Tirreni ed è tra i fondatori nella stessa città di Spazio Pueblo, laboratorio politico di mutualismo e pratiche sociali attivo da diversi anni. Lavora come social media manager e studia grafica e web design. Inizia la sua attività politica con il Collettivo Studentesco Cavese.

Sonia Contursi 47 anni, lavora come infermiera presso il Polo Ospedaliero di Cava de’ Tirreni “SS. Maria Incoronata dell’Olmo”. Attivista del comitato “Diritto Alla Salute per Cava”, delegata RSU dei lavoratori dell’AOU Ruggi, rappresentante sindacale USB.

Lorenzo Ferrigno 30 anni, geometra, ha sostenuto negli anni le attività e le iniziative del collettivo Spazio Pueblo, lavora come rider.

Francesco Galdi 23 anni, membro fondatore del laboratorio politico Spazio Pueblo. Attivo nelle lotte studentesche e nelle iniziative sportive popolari antirazziste.

Chiara Genovese 25 anni, è stata rappresentante del liceo M.Galdi. Inizia la sua attività politica nel Collettivo Studentesco Cavese. Da anni collabora alle attività dello Spazio Pueblo, studentessa di Medicina all’Università di Napoli Federico II, è interessata ai temi della medicina umanitaria e ad un modello di sanità accessibile a tuttie di qualità.

Giada Giachetta 25 anni, tra le fondatrici di Spazio Pueblo. Presidente dell’Associazione Culturale Volontè. Attiva nelle lotte per il diritto all’istruzione con il Collettivo Studentesco Cavese. Nel 2017 fonda la Camera Popolare del Lavoro di Cava de’ Tirreni per le battaglie per il diritto al lavoro sul territorio. Lavora per anni a nero nel mondo della ristorazione a Cava de’ Tirreni. Oggi è costretta a vivere lontano da Cava per un lavoro e uno stipendio dignitosi.

Vincenzo Grimaldi 20 anni, è rappresentante d’Istituto del Liceo Scientifico A. Genoino per due anni. È tra i fondatori del laboratorio politico Spazio Pueblo e militante del collettivo studentesco cavese. Appassionato di musica, studia Giurisprudenza all’università di Salerno.

Gerardo Lupi Milite 28 anni, è tra i fondatori del laboratorio politico di mutualismo e pratiche sociali Spazio Pueblo, attivo nelle lotte per il diritto allo studio al liceo e all’università e culturalmente impegnato nel teatro ora lavora come informatore scientifico del farmaco.


Aurora Matonti rappresentante degli studenti del liceo “M. Galdi”, attiva nelle lotte studentesche. Fondatrice del giornale d’istituto “La saetta del Galdi”. Violoncellista, attiva nell’Orchestra giovanile dell’Istituto “De Filippis- Galdi”. Sta per iscriversi alla facoltà di Filosofia presso l’Università degli Studi di Salerno.

Angela Pagano, 25 anni, impegnata nella rete dell’animalismo cittadino, è attivista del laboratorio politico Spazio Pueblo, sensibile e impegnata nelle questioni ambientali e animaliste, studia scienze politiche all’università di Fisciano.

Giancarlo Pallino 24 anni, laureato in Scienze Gastronomiche. Tra i fondatoridel laboratorio politico Spazio Pueblo. Impegnato nelle iniziative sportive popolari antirazziste, per tre anni rappresentante degli studenti dell’IIS “Gaetano Filangieri” di Cava de’ Tirreni. Frequenta il Corso di Laurea Magistrale in Produzioni animali innovative e sostenibili presso l’Università degli Studi di Parma.

Mattia Punzi 19 anni, ex portavoce del Coordinamento Provinciale Edilizia Scolastica Salerno, è da sempre attivo nel Collettivo Studentesco Cavese e vicino al collettivo politico Spazio Pueblo. Lavora da anni nel mondo della ristorazione.

Laura Salsano 22 anni, attiva nel Comitato Studentesco F. De Fillippis, legata alle lotte della comunità LGBT, da anni lavora come precaria nel mondo della ristorazione.

Arianna Sessa, 22 anni, è membro attivo della Casa Delle Donne di Cava de’ Tirreni, è attivista del laboratorio politico Spazio Pueblo, coinvolta nelle questioni ambientali e di genere studia psicologia all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Angelo Tortorella 19 anni, rappresentante degli studenti dell’istituto IIS “Gaetano Filangieri” di Cava de’ Tirreni, attivista del Collettivo Studentesco Cavese. Lavora da anni come cuoco, in un settore in cui i diritti negati troppo spesso costringono i ragazzi a emigrare.


Fabio Trezza, 23 anni, per due anni è stato rappresentante d’Istituto del liceo F.De Filippis. È tra i fondatori del laboratorio politico di mutualismo e pratiche sociali Spazio Pueblo, ha iniziato la sua attività politica a 15 anni nelle lotte studentesche con il Collettivo Studentesco Cavese di cui è stato coordinatore fino al diploma. Ha lavorato per un anno nel terzo settore collaborando con diverse ONG e studia filosofia all’Alma Mater di Bologna.

Federico Valtucci, 29 anni, ha collaborato negli anni con il laboratorio politico di mutualismo Spazio Pueblo ed è tra i fondatori del Collettivo studentesco Cavese, sta conseguendo la laurea specialistica di ingegneria in Difesa del Suolo. Impegnato su ambiente e sviluppo ecosostenibile.

Lisa Venditti, 28 anni, laureata in Lingue, Lettere e Culture Comparate. E’ membro della Federazione del Sociale dell’USB, ha studiato e lavorato in Olanda, ora è attiva nelle lotte sindacali dell’Unione Sindacale di Base (USB) e membro del laboratorio politico Spazio Pueblo e sta conseguendo la laurea magistrale in Lingue e Civiltà Orientali all’università Orientale di Napoli.

Rispondi