Ciarambino: “Caldoro cavallo di Troia di Salvini, De Luca sponsor della Prima Repubblica”

La candidata alla presidenza della Regione: “La maggioranza dei campani ci aiuti a fermare chi vuole portarci i nemici in casa”

“Cinque anni di disastri al governo della Campania e dopo altri cinque in lockdown. Un decennio di presenza pessima da governatore e inutile da capo della sua finta opposizione, che oggi torna buona a Salvini solo per farne il suo personale Cavallo di Troia e provare a insediare nella massima istituzione della nostra regione i principali nemici di Napoli, della Campania e del Sud. Si ritiri prima che i nostri cittadini lo mandino via insieme a chi, in tanti anni, ha riservato a noi tutti solo offese e disprezzo e ora vuole riempirci di inceneritori. Chi ama questa terra non può consentirlo. Apriamo gli occhi contro chi vuole portarci i nemici in casa. E facciamo lo stesso sullo squallido mercato di nomi e voti che De Luca, Mastella, De Mita e Pomicino hanno rimesso in piedi. In Campania non entreranno gli amici di Salvini, così come non torneranno i protagonisti della Prima Repubblica. La maggioranza dei campani non ha ancora deciso. Siamo in tanti, ribaltiamo questo risultato e impediamo a questa gente di mettere piede a casa nostra”. Lo dichiara la candidata del Movimento 5 Stelle alla Regione Campania Valeria Ciarambino.

Rispondi