Gli altri addii dell’ultimo minuto

A San Valentino Torio e Maiori si polarizza lo scontro elettorale


De Vivo sosterrà Luminello mentre a Maiori si scontreranno solo tre liste

Oltre al caso eclatante di Eboli, colpi di scena dell’ultimo minuto alla vigilia della presentazione delle liste non ne sono mancati. L’effetto immediato è stato la polarizzazione dello scontro elettorale sui candidati considerati maggiormente vicini alla vittoria alle consultazioni. A San Valentino Torio, ad esempio, il ginecologo Giovanni De Vico, che aveva già messo in campo una sua lista dopo aver manifestato già da mesi l’intenzione di candidarsi a sindaco, ha deciso di sgombrare il campo a Felice Luminello candidandosi direttamente all’interno della sua compagine “Idea Comune” mentre non è mancato chi, come Marco Amatrudo, ha scelto di dare un supporto esterno a Michele Strianese, sindaco uscente e presidente della Provincia, nella sua “battaglia della vita”. Stessa situazione si è verificata a Maiori, dove fino all’ultimo minuto era stata data per scontata la candidatura di Lucia Mammato, consigliere comunale di opposizione vicina a Forza Italia: nonostante il recente accordo con l’ex sindaco Franco Amato, ha deciso di lasciare la competizione elettorale. Il sindaco uscente Antonio Capone avrà dunque solo due sfidanti: Salvatore Della Pace ed Elvira D’Amato.

Rispondi