Giorgia Meloni fa tappa a Cava De Tirreni: De Luca? Un fallimento

Giorgia Meloni ha fatto tappa questa mattina a Cava de’ Tirreni, tenendo un comizio in Piazza Duomo alla presenza del candidato presidente del centrodestra Stefano Caldoro e del candidato sindaco cavese Marcello Murolo. La leader di Fratelli d’Italia non si è certo risparmiata ed ha attaccato duramente l’operato di questi anni del Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca.

«Quella che è la vostra realtà non è un destino. – esordisce la Meloni – Non è un destino che, prima della guerra, Cava de’ Tirreni aveva più abitanti di Salerno. Non è un destino non avere uno sviluppo turistico e culturale al livello della propria storia ed identità. Non è un destino per voi, non è un destino per la Campania. Non credo che sia un destino per questa terra avere il più alto tasso di disoccupazione, di emigrazione sanitaria e la più alta tassazione regionale. Non è un destino ma scelte della politica che si sono rivelate fallimentari perché De Luca era dedicato ad altro».

«De Luca non fa il cabarettista ma il presidente della Regione. – continua la leader di Fratelli d’Italia – In Campania sono stati spesi 76mila euro per ogni malato Covid. In Veneto e in Lombardia, per citare due regioni, solo, rispettivamente, 10 e 5mila euro. Queste risorse dove sono finite? Sono finite in una incapacità di gestione, in una politica che ha preferito la clientela ai medici».

Rispondi