Pallanuoto, il triangolare di Coppa tra Salerno, Napoli e Ortigia in streaming su Videoplay

Sarà una Scandone per pochi intimi (tesserati e delegati Fin) quella che domani ospiterà i roster di Posillipo e Ortigia per la prima delle tre gare del turno di Coppa Italia

La squadra di pallanuoto del Circolo Nautico Posillipo sarà impegnata sabato e domenica. rossoverdi affronteranno alle ore 19.00 di sabato 19 settembre, gli avversari siciliani dell’Ortigia, mentre domenica 20 alle ore 18.30 la sfida sarà contro i cugini della RN Salerno.


Quella del prossimo weekend non è la prima uscita del Posillipo, ancora agli ordini dell’allenatore Roberto Brancaccio: martedì scorso, infatti, i ragazzi si sono aggiudicati il Trofeo Scotti-Galletta, buon auspicio per la nuova stagione che prenderà il via col campionato di Seria A il prossimo 3 ottobre.
Il Posillipo arriva alle sfide di Coppa Italia con una compagine orfana di Tommi Negri (dopo 14 anni in calottina rossoverde) e di Luca Marziali ma con gli importanti innesti di Luca Baraldi e Zeno Bertoli, di fatto nati tra le fila del Posillipo e tornati a casa in questa stagione oltre al portiere Andrea Lamoglia.

Una squadra più matura, in termini di età media innalzata, che ne guadagna sicuramente in esperienza grazie ai numerosi senatori e al gioco già collaudato anche dei più giovani, tra cui Roberto Spinelli, oramai al terzo anno atleta del Posillipo e con grandi potenzialità, supportate all’occorrenza dal nuovo acquisto.
Il Posillipo scenderà in acqua con alle spalle due mesi circa di allenamenti che hanno dato a Brancaccio la possibilità di collaudare il gruppo, pronto all’importante test che lo aspetta domani: “È la prima partita ufficiale dell’anno“, ha detto Brancaccio, “e ce la giochiamo contro l’Ortigia, una squadra già rodata e forte di importanti innesti di qualità. Sarà un test notevole e subito importate per capire a che punto siamo noi. Sappiamo che ci giochiamo la qualificazione col Salerno, data la posizione dell’Ortigia e ci impegneremo per portare a casa questo primo risultato“.

Comunicato Stampa

Rispondi