Pallanuoto, Ortigia supera Salerno Stasera il derby con Posillipo

di Matteo Maiorano – Una grande Ortigia supera con 11 reti a 8 la Rari Nantes Salerno ed ottiene il meritato passaggio del turno. Gli uomini di Citro dovranno guadagnare la seconda piazza del raggruppamento “Napoli” nel derby tutto campano contro Posillipo, in programma stasera alle 18.30 presso la piscina Scandone.

LA GARA

Ad aprire le danze è un super Cuccovillo, tra i migliori della Rari Nantes, ma prima Vidovic, poi Gallo e infine Giacoppo permettono alle calottine biancoverdi di chiudere il primo quarto avanti di due.Nella seconda frazione è ancora l’esterno montenegrino ad andare a segno, scavando un primo vantaggio importante. Riapre il solito Cuccovillo, con la Rari che approfitta della superiorità numerica per ridurre il distacco. È poi il turno del salernitano Parrilli, il quale da centro area infila l’incolpevole Tempesti; ma pochi giri di lancette ed è ancora Ortigia: Napolitano beffa Santini e riporta i siracusani avanti di due. 

A quel punto la risposta Rari è d’antologia: Esposito guadagna il tiro dai cinque metri e Luongo realizza, poi un super Gallozzi rimette in equilibrio la gara. Chiude un secondo quarto di grande intensità Gallo, che riporta la sfida in favore dei siciliani.

Terzo tempo di marca biancoverde, caratterizzato da grande sfortuna per le calottine giallorosse. Il fallo di Elez lancia il primo vantaggio di Gallo, ma la risposta di Cuccovillo permette a Salerno di restare in partita. Alla prima rete di Cassia (sarà poi tripletta per il classe 2002) risponde invece il diagonale di Tomasic, lanciato nell’uno contro uno da Santini.

Momento concitato di gara, con la traversa di uno sfortunatissimo Luongo che avrebbe meritato miglior sorte. Il legno viene colpito anche da Gallo, prima del doppio centro Cassia Mirarchi che spegne di fatto le speranze giallorosse. A referto infine la rete di Luongo, dai cinque metri, e il gol di Cassia, che chiude un ultimo quarto da incorniciare.

Foto Videoplay

Rispondi