Sarno. Il sindaco dispone l’evacuazione prudenziale di alcune strade del centro/ L’Ordinanza

Evacuazione prudenziale delle abitazioni in alcune strade del centro cittadino. E’quanto disposto pochi minuti fa dal primo cittadino di Sarno Giuseppe Canfora con un’ordinanza diffusa sull’albo pretorio del comune e su tutti i principali mezzi di comunicazione. Il provvedimento si è reso necessario alla luce dei fenomeni di colate di fango e detriti che hanno colpito la città già colpita dalla tragica alluvione del 1998. La situazione, stando a fonti del luogo, è al momento sotto controllo ma si è comunque resa necessaria l’evacuazione delle abitazioni in alcune arterie cittadine particolarmente esposte al rischio colata. Nel dettaglio il provvedimento è stato imposto a tutti i cittadini residenti in via Bracigliano ed in particolare in Zona Santa Lucia (Prima e Seconda Fontana), Corso Umberto I e relative traverse situate nei pressi della Chiesa di San Sebastiano, Vicolo Primo e Secondo San Sebastiano, lato monte e Vicolo dei Miracoli. Ai residenti nelle strade appena citate è stato infatti intimato di lasciare immediatamente le proprie abitazioni e di raggiungere quelle di parenti e amici, oppure di recarsi presso il Centro di Accoglienza predisposto dal Comune di Sarno presso la scuola Media Baccelli sita in via Matteotti.

and.bign.

Rispondi