Pernotto gratis per chi prenota una cena: l’iniziativa a prova di Dpcm dell’Osteria Arbustico

Coniugare l’esigenza di distanziamento sociale – mai necessaria come oggi, nel cuore della seconda ondata dell’epidemia da Coronavirus – e provare a reagire alla crisi derivante dalle restrizioni del Dpcm, garantendo al tempo stesso l’esperienza di una cena stellata in piena sicurezza ai clienti che vogliano provarla. Potrebbe essere questo un modo per definire, in sintesi, la nuova iniziativa dell’Osteria Arbustico, ristorante stella Michelin la cui brigata è guidata dal valido chef Christian Torsiello. Operare all’interno dell’Hotel Royal di Paestum, dopo l’esordio a Valva, ha comportato un vantaggio – almeno momentaneo – in un periodo così complesso per una ristorazione di alta gamma che non può e non vuole piegarsi alle dinamiche del delivery: è infatti possibile, all’interno delle strutture alberghiere, servire la cena a tutti coloro che vi alloggiano. Partendo da quest’assunto è nata l’idea di “reinventarsi” offrendo, nei giorni a ridosso di Ognissanti, il pernottamento e la colazione a coloro che sceglieranno di cenare all’interno di un indirizzo che è divenuto un riferimento nella città dei Templi e nell’intero territorio salernitano. L’iniziativa, spiegano dal locale pestano, prenderà il via il 29 ottobre per concludersi proprio la notte di Halloween, contro la quale si erano recentemente indirizzati gli “strali” del governatore De Luca, legittimamente preoccupato dalla necessità di contenere il rischio di contagio. Cenare (e pernottare) stellato dunque, nel salernitano, ancora si può.

Andrea Bignardi

Rispondi