Genea senza limiti Vince a Enna e mantiene il primato

Una incerottata Genea Lanzara agguanta il quarto successo su altrettanti incontri nel campionato Nazionale di Serie A2 maschile.

I giovanissimi salernitani allenati da Nikola Manojlovic hanno espugnato l’ ostico campo della Orlando Pallamano Haenna col punteggio finale di 28-29.

Un successo fortemente voluto da capitan Giordano e compagni che hanno lottato per l’ intero arco dei sessanta minuti di gioco, fronteggiando la squadra sicula che ha espresso un’ ottima pallamano. Non inganni, difatti, la posizione in classifica della compagine di Giummulè che sicuramente nel corso della stagione metterà in difficoltà tutte le squadre del raggruppamento.

A sbloccare l’ incontro diretto dai signori Nania e Romana è la Genea Lanzara con Christian Manojlovic, top scorer del match con dodici segnature, ma i padroni di casa rispondono prontamente e le squadre viaggiano sul punto a punto. Nel corso della prima frazione di gioco l’ Enna riesce anche a portarsi avanti sul 13-10 complici le segnature di Guarasci, ma il controbreak dei salernitani porta le squadre negli spogliatoi sul 14-14.

Nella ripresa, i padroni di casa rimettono il naso avanti sul 18-16 proseguendo la marcatura ad uomo su Manojlovic. I salernitani mostrano, però, tante carte da poter giocare e con le prodezze di De Siero, i contropiedi di Senatore ( per l’occasione adattato anche a destra) e Avallone e le molteplici parate di un intramontabile Pierluigi Di Marcello, mettono il naso avanti gestendo la gara ed agguantando il massimo vantaggio sul 24-29. Sul fil di sirena, la rete di Russo per l’ Enna chiuderà i conti sul 28-29.

Il campionato osserverà, adesso, una settimana di pausa. Coach Manojlovic potrà lavorare ulteriormente per correggere gli errori, con l’ augurio di recuperare qualche assente per la prossima gara del 14 Novembre, ancor più ostica, contro la forte compagine del Mascalucia, reduce dal successo interno contro Benevento.

Rispondi