Usa 2020: Biden è il 46esimo Presidente degli Stati Uniti d’America

Di Maria Francesca Troisi

Oggi si scrive un’altra pagina di Storia: Joe Biden è il 46esimo Presidente degli Stati Uniti d’America.

Biden ha vinto in Pennsylvania, superando così la soglia di 270 Grandi elettori necessaria per conquistare la Casa Bianca, e diventare il nuovo Presidente degli Stati Uniti. Biden ha vinto anche in Arizona, Wisconsin e Michigan, ribaltando l’orientamento di Stati in cui nel 2016 aveva vinto Donald Trump.
Si concludono così dopo giorni le elezioni Usa 2020, tra le più incerte degli ultimi anni. Stasera il neo Presidente parlerà alla nazione. Kamala Harris, sua vice per la corsa alla Casa Bianca, è la prima vicepresidente donna della storia americana.

Nato il 20 novembre del 1942 a Scranton, Pennsylvania, in una famiglia cattolica di origini irlandesi, Joe Biden come nessuno sulla scena politica americana è stato ‘plasmato’ dal dolore e dalla tragedia della perdita di familiari. Nel 1972 la moglie Neila e la figlia più piccola, Naomi Christina, morirono in un incidente d’auto, e Biden giurò da senatore dall’ospedale dove erano stati ricoverati i due figli sopravvissuti, Beau e Hunter. Nel 2015 Beau fu stroncato da un tumore al cervello. Dal matrimonio del 1977 con Jill Tracy Jacobs è poi nata la figlia Ashley nel 1981. Tutto questo ha influenzato, oltre al piano personale, le decisioni di Biden in politica, dalla sua carriera in Senato alla scelta di chiamarsi fuori dalla gara per la Casa Bianca nel 2016. Gli amici del Delaware, chi ha lavorato con lui sostengono che Joe, anche ‘grazie’ a tutto il dolore macinato in vita, è diventato nel tempo più empatico, in grado di entrare in contatto immediato con la gente. Amplificando un’indole che parla delle radici working-class e dalla scuola cattolica frequentata. Per l’ex vicepresidente candidato alla Casa Bianca, l’Election day non poteva iniziare se non con una visita alla tomba del figlio Beau.

Jill Tracy Jacobs è la prossima First Lady statunitense, nata 1951 nel New Jersey ed è cresciuta a Willow Grove, Filadelfia. Figlia di un italo-americano, Dominic, nipote di Gaetano Giacoppa arrivato dalla Sicilia a Ellis Island, Jill ama ricordare la sua infanzia da americana di origini italiane, tra polpette al sugo di nonna Concetta e feste dall’aria paesana, con il nonno che diceva: in famiglia “si finisce a tarallucci e vino”.

Rispondi