Salerno. Istituito il tavolo permanente del centrosinistra in vista delle amministrative 2021

Lotta al Coronavirus, programmi e candidati alle comunali 2021 gli elementi al centro del dibattito del primo incontro

E’ stato istituito un tavolo lavoro permanente del Centro Sinistra in Provincia di Salerno. Alla prima riunione hanno partecipato i rappresentanti delle formazioni politiche aderenti alla coalizione, che hanno tracciato le linee guida in vista delle prossime consultazioni amministrative comunali: Piero De Luca e Vincenzo Luciano (PD); Silvano Del Duca e Massimiliano Natella (Socialisti); Luigi Barone (Noi Campani); Tommaso Pellegrino e Angelica Saggese (Italia Viva); Vincenzo Marrazzo (Liberal Democratici); Giovanni D’Avenia e Leonardo Claps (Centro Democratico); Alessandra Senatore e Antonio Santoro (+ Europa); Corrado Matera (Moderati); Francesco D’Acunto (Campania Libera); Michele Buonomo (Ambientalisti). “La priorità – hanno dichiarato i partecipanti al primo incontro in una nota congiunta – è la lotta al coronavirus sia sotto il profilo sanitario che dal punto di vista socio-economico. Il Centro Sinistra, che guida l’amministrazione provinciale ed i principali centri della Provincia, è impegnato al fianco di cittadini, famiglie ed imprese per superare questa pandemia globale e le sue drammatiche conseguenze economiche ed occupazionali”. Il Centro Sinistra salernitano ha ovviamente ribadito il forte sostegno alle iniziative messe in campo dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e dalla Giunta Regionale che “di certo – hanno sostenuto i partecipanti al primo tavolo di coalizione – consentiranno di superare l’emergenza sanitaria e di guidare la ripresa economica dei territori, delle imprese, delle categorie”. Il tavolo del Centro Sinistra ha anche sviluppato un ampio confronto sulle elezioni Amministrative 2021 che chiameranno alle urne gli elettori di quaranta comuni della Provincia di Salerno: oltre al capoluogo, infatti, andranno al voto anche due importanti realtà territoriali quali Battipaglia ed Eboli. “Si è stabilito di stringere un patto politico e programmatico analogo a quello che ha contribuito alla rielezione del Presidente Vincenzo De Luca – hanno poi concluso i membri del tavolo di coalizione che hanno indicato la linea da seguire in vista delle consultazioni primaverili anche nelle scelte di candidati e programmi – Nelle prossime settimane saranno organizzati incontri di approfondimento tematico sugli aspetti programmatici nevralgici e peculiari tanto del territorio provinciale quanto delle singole realtà locali. Saranno incontri aperti al contributo di deputati ed amministratori, esponenti della società civile, esperti, cittadini. Sulla base delle indicazioni programmatiche saranno individuati i candidati più adatti, competenti, adeguati. E’ stato unanimemente condiviso dai partecipanti alla riunione un principio di riferimento: i Sindaci che abbiano ben amministrato durante il loro primo mandato, a partire dal comune capoluogo, saranno nuovamente candidati alla guida delle coalizioni di centro sinistra nelle competizioni locali. La coalizione di centro sinistra, ove in alcune realtà locali se ne verifichino le condizioni e l’utilità, potrà esser ulteriormente allargata a forze civiche territoriali significative”.

Rispondi