Allarme economia, l’edilizia chiede misure straordinarie a sostegno di imprese e lavoratori

Misure straordinarie a sotegno di imprese e lavoratori colpiti dall’emergenza economica causata dal Covid-19.

E’ il contenuto della missiva firmata dalle rappresentanze del comparto in edilizia e inviate al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, all’assessore alle attività produttive Antonio Marchiello, nonchè ai sindaci dei cinque capoluoghi di provincia campani.

Cinque le proposte indirizzate alle istituzioni volte a garantire la sopravvivenza di imprese e lavoratori.

Nello specifiico: ampliamento delle possibilità di utilizzo degli ammortizzatori sociali, sospensione degli adempimenti e versamenti tributari, moratoria dei debiti a sostegno della liquidità delle imprese, attivazione del Fondo di garanzia Pmi.

Infine, l’approvazzione del disegno di legge urbanistica in discussione in consiglio regionale con l’introfuzione di un emendamento che riduca alla metà tutti i termini e il diffuso ricorso all’autocertificazione professionale, unito al varo di una garanzia regionale per prestiti a medio termine sul circolante alle pmi e all’apertura di un tavolo per la definizione rapida di utlteriori misure sia a livello regionale che municipale.

Rispondi