La fontanella che brucia

La fontanella del paese ha segnato la mia infanzia. Più precisamente, è stato un accadimento che l’avrebbe dovuta riguardare, a marcare a caratteri di fuoco la mia esistenza; quella stessa esistenza che, in seguito e in conseguenza di tale, presunto evento, sarebbe stata rischiarata dalla logica e poi, finalmente, dal ragionamento. A cosa mi riferisco? Al suo incendio.

Ravioli di ricotta alla zucca

Conosciuta e coltivata, in varietà diverse, già dagli Egizi, dai Romani e dai Greci, non era utilizzata solo per scopi culinari ma gli antichi Romani ad esempio, una volta svuotata, la usavano come contenitore per il sale o il latte e i più fantasiosi ne ricavarono addirittura uno strumento musicale: le maracas.

La corsa solitaria di De Luca; l’asso grillino: Sergio Costa

L’unica certezza è la candidatura di Vincenzo De Luca. Con o senza il Partito democratico. Ad inizio di dicembre, a pochi mesi dalla competizione elettorale, il governatore della Campania è l’unico ad aver mosso in moto l’imponente macchina del consenso.

Givova Scafati e CavaBasket, scocca l’ora della verità

Scafati rimanda l'esame di maturità. A Torino è monologo gialloblu, con il roaster di coach Cavina che domina i quattro tempi (reazione Scafati nella seconda frazione, ma margine divenuto voragine a causa del +14 costruito dalle primissime battute sponda piemontese) e vince lo scontro diretto 79-50, portando a 12 i punti in classifica.

«Ogni trasferta è un’insidia. Ecco il piano per la A2»

Torna al successo la Virtus Arechi Salerno. Sul parquet del PalaLongo, il roaster blugranata conferma le proprie velleità promozione a discapito della Stella Azzurra, piegata con il risultato di 87-65. Momento topico della sfida il secondo quarto, quando i ragazzi di mister Giovanni Benedetto dilagano con le firme degli scatenati Visnjic e Leggio, portandosi fino al 27-14, distanza mai colmata dalla formazione ospite.

Alfonso Gatto, il poeta che cantava la sua Salerno

Alfonso Gatto nacque a Salerno il 17 luglio 1909 da una famiglia di marinai e piccoli armatori di origini calabresi. L'infanzia e l'adolescenza furono piuttosto travagliate. Compì i primi studi nella sua città, poi nel 1926 si iscrisse all'Università di Napoli che abbandonò qualche anno dopo, senza laurearsi, a causa di difficoltà economiche.

Terravecchia, il borgo sconosciuto di Giffoni Valle Piana

Il 2020 è ormai alle porte e Giffoni Valle Piana, calendario alla mano, ha già cominciato il conto alla rovescia. Il festival del cinema dei ragazzi si appresta a soffiare cinquanta candeline e, per l’occasione, la macchina organizzativa è già in moto, pronta a vestire l’abito migliore.

Di sardine e di proposte di matrimonio

Analizziamo i fatti di questa settimana. Cerchiamo di capire cosa si sta muovendo, in che direzione, perché. E rendiamoci conto anche del fatto che la politica nazionale è arrivata al livello più basso che potesse raggiungere. Già mi pento di averlo scritto; temo che in questo la politica possa sorprenderci ancora. Dopo il fondo si può ancora scavare.

Il presepe sostenibile nel cuore di Sant’Anna al Porto

Il valore dell’accoglienza, declinato in chiave polimaterica e policromatica, protagonista del Natale della Confraternita di Sant’Anna al Porto. Per il secondo anno consecutivo, ritorna la mostra d’arte presepiale presso i locali dell’ex monastero dei Carmelitani di Santa Teresa d’Avila, adiacente l’antica chiesa a pianta ottagonale.