«Ecco come nasce la mia passione»

di Luana Izzo La compagnia stabile nolana Pipariello è una realtà teatrale apprezzata e conosciuta nella nostra regione. Oggi abbiamo il piacere di ospitare Antonio Esposito Pipariello che anima da anni questa realtà portando avanti il progetto che era stato del papà, lo scrittore, attore e regista Salvatore Esposito Pipariello. Antonio, come nasce questa compagnia teatrale? … Continua a leggere «Ecco come nasce la mia passione»

Orecchiette guanciale e cicoria

di Roberta Memoli La cicoria è una verdura che cresce spontaneamente nei campi tutto l’anno.Ci sono tante varietà di cicoria tutte  accomunate dall'inconfondibile sapore amarognolo.La cicoria è un alimento estremamente versatile con il quale si possono preparare primi piatti,  zuppe, torte salate ma anche infusi e tisane che  aiutano a depurare l’organismo.Questa verdura riduce e regola l’assorbimento del colesterolo, è un diuretico … Continua a leggere Orecchiette guanciale e cicoria

La rivincita di Billy Blu a Sanremo grazie a Marco Sentieri

di ANTONIO SICA È iniziato già da tempo il countdown per il Festival della Canzone Italiana, che tra polemiche e dibattiti, per fortuna, offre ancora ottime novità musicali. Sanremo proverà a benedire un altro artista campano, Marco Sentieri, che porterà sul palco dell’Ariston la delicata tematica del bullismo: “È una storia vera, la storia di … Continua a leggere La rivincita di Billy Blu a Sanremo grazie a Marco Sentieri

Dalla parte dei più deboli

di LUANA IZZO* Con enorme piacere oggi ospitiamo Noureddine Halloumi, giovane ingegnere aerospaziale, oggi studente specializzando. Diplomato in un'accademia di teatro-arte, Halloumi ha lavorato con i suoi maestri per diversi anni, condividendo la passione del teatro con suo fratello Ayoub. Dopo l'arrivo in Italia, a Scisciano, per stare con tuo padre all'età di undici anni, … Continua a leggere Dalla parte dei più deboli

TRIPPA E FAGIOLI

di ROBERTA MEMOLI Lo so: in tanti, leggendo il titolo della ricetta di questa settimana, storceranno il naso. Schizzinosi, sofisticati, schifiltosi veri o presunti tali non sapete che vi perdete! Diverso è il discorso, legato al consumo di interiora, per chi ha problemi di colesterolo anche se la trippa non è così terribile come si … Continua a leggere TRIPPA E FAGIOLI

Il ciliegio di don Ciccillo

di Vincenzo BENVENUTO Don Ciccillo, a novant’anni suonati, li aspetta. Fosse stato per lui, si sarebbe fatto portare fuori al balcone fin dalle 6. Quell’intordonuto di Muhammad, però, se non si fanno le 7,30, col cavolo che si butta giù dal letto! Poco male tanto, all’andata, prima delle 8,30, i ciclisti non passano. Muhammad lo … Continua a leggere Il ciliegio di don Ciccillo

Giacinto Vicinanza, le virtù di un capitano in battaglia

di Michele DI POPOLO 28 giugno 1916, San Martino del Carso. Il vento soffia forte e la pioggia scrosciante cade, senza tregua, da diverse ore; cade sugli uomini rannicchiati nelle trincee, sui loro sogni, le loro speranze, le paure che attanagliano i loro cuori. Il capitano è lì, tra i suoi uomini, li guarda uno … Continua a leggere Giacinto Vicinanza, le virtù di un capitano in battaglia

Chiudono le librerie, sentinelle della cultura

di PIPPO DELLA CORTE E’ la foto di un settore a testa in giù. Nel Belpaese in cinque anni hanno chiuso i battenti più di duemila librerie. Al Nord come al Sud, nelle piccole come nelle grandi città. E' quanto accaduto a anche a Salerno, si pensi al caso della libreria Internazionale, e nella sua … Continua a leggere Chiudono le librerie, sentinelle della cultura

Routine di una matita

di VINCENZO BENVENUTO Checché se ne dica, io sono la matita. Sono europeista fin dalla nascita. Gli inglesi, infatti, scoprirono il mio cuore di grafite. Due italiani, Simonio e Lyndiana Bernacotti, ebbero l’intuizione di inserirlo in un cilindro di legno. Infine un inventore francese, nel Settecento, iniziò la mia produzione in serie. Sono tollerante per … Continua a leggere Routine di una matita

RAVIOLI DI RICOTTA CON LARDO E NOCCIOLE

di ROBERTA MEMOLI Non so voi ma io, quando arriva l'inverno ho più fame! Come la mucca, anche io ho quattro stomaci: tre di questi d'estate si chiudono per svegliarsi, come da un letergo, appena arriva l'inverno. L'inverno è la stagione ideale per sperimentare le lunghe cotture, per preparare piatti ricchi e sostanziosi, sedersi a … Continua a leggere RAVIOLI DI RICOTTA CON LARDO E NOCCIOLE