“Adotta” un agricoltore degli antichi borghi italiani

di Daniela Pastore Tutto nasce da un seme. C’è chi coltiva tipicità e chi sogni. E poi c’è chi coltiva entrambi. Valorizzare i borghi della nostra Penisola sostenendo i piccoli produttori e le loro tradizioni agroalimentari: è questo l’obiettivo della partnership siglata da I Borghi più belli d’Italia, associazione che promuove i piccoli centri abitati … Continua a leggere “Adotta” un agricoltore degli antichi borghi italiani

Addirittura fortunati

di Vincenzo Benvenuto 20 giorni esatti per arrivare a Trieste. Circa 600 km a incolonnare passi foderati di neve. Eravamo in 29 tra uomini e donne. Anche l'esattezza di un numero pieno si guarda bene dal contaminarsi con la nostra disperazione in cammino. Manco il tempo di elaborare un accenno di speranza che siamo stati … Continua a leggere Addirittura fortunati

Dignità sempre…fino alla fine

di Walter Di Munzio* E’ finalmente uscito il nostro Piano Pandemico Nazionale. Un documento che detta i comportamenti e le misure di protezione da attuare in caso di epidemia, come quella che stiamo vivendo ma che il nostro paese non aveva mai aggiornato. Forse nella certezza che era pensato per affrontare un’evenienza improbabile, di cui … Continua a leggere Dignità sempre…fino alla fine

di Mirko Cantarella Infanzia difficile, o come egli stesso l’ha definita, in parte anche catastrofica. Si perché non è da tutti assistere alla morte del proprio padre, vittima di arma da fuoco, alla sola tenera età di sei anni; non è facile crescere con la sofferenza nel cuore e con pochi soldi tanto da rendere … Continua a leggere

“Grazie al Pci è nata la mia passione per la politica”

di Mariarita Giordano* Il 21 gennaio per chi ha sempre votato “la falce e il martello” è una giornata di rievocazione, di memoria e perché no, anche di riflessione. La dispersione della memoria rende più debole ed esposta l’intera democrazia italiana, ed è questo uno dei motivi che mi porta, oggi, a raccontare questa giornata … Continua a leggere “Grazie al Pci è nata la mia passione per la politica”

Una vita tra le forme e l’argilla. D’amore, il professore della ceramica

di Vito Pinto Al pacato e cadenzato andare del tornio, Luigi D’Amore ha improntato la sua quotidianità di bottega per una intera vita lavorativa. Per anni l’argilla ha preso forma tra le sue mani in un divenire senza soste. E rimbalzano alla memoria le pagine de “Il Vasaio” di Emilio Cecchi che “con parole scelte … Continua a leggere Una vita tra le forme e l’argilla. D’amore, il professore della ceramica

Parco archeologico Paestum: nuovo consiglio di amministrazione insediato

Scaduto il mandato del primo Consiglio di Amministrazione, nominato dopo il conferimento dell’autonomia al Parco archeologico di Paestum, si è insediato il nuovo organo, rinnovato con decreto del Ministro della Cultura, Dario Franceschini. Ne fanno parte, oltre al direttore del Parco, Gabriel Zuchtriegel, che lo presiede,  la direttrice della Direzione Regionale Musei Campania, dott.ssa Marta Ragozzino, componente … Continua a leggere Parco archeologico Paestum: nuovo consiglio di amministrazione insediato

Sergio Mari racconta la storia di Arpad Weisz

di MIRKO CANTARELLA Della storia di Arpad Weisz se n'è saputo solo una decina di anni fa. Anche grandi giornalisti come Enzo Biagi e Gianni mura, pur sapendo delle sue vittorie, 3 scudetti vinti, uno con l'Ambrosiana-Inter e 2 con il Bologna, oltre al trofeo delle Esposizioni vinto battendo i maestri inglesi del Chelsea, della … Continua a leggere Sergio Mari racconta la storia di Arpad Weisz

Renzi

di Walter Di Munzio Parafrasando il titolo di una celebre commedia di Oscar Wilde del 1895 mi viene da definire questa difficile e incredibile fase della vita politica italiana come quella caratterizzata dalla “Importanza di chiamarsi Matteo” nella quale i due Mattei hanno proiettato all’esterno di sé tutti gli errori commessi trascinandoli al disastro. Perché … Continua a leggere Renzi

Roberto Bianco Jr: il G-Rap, la sua rivincita sulla vita e quel sogno di portare Salerno nel mondo!

Di MIRKO CANTARELLA Infanzia difficile, o come egli stesso l’ha definita, in parte anche catastrofica. Si perché non è da tutti assistere al tentativo di uccidere il padre alla sola tenera età di sei anni; non è facile crescere con la sofferenza nel cuore e con pochi soldi tanto da rendere difficile anche mettere un … Continua a leggere Roberto Bianco Jr: il G-Rap, la sua rivincita sulla vita e quel sogno di portare Salerno nel mondo!