Prefabbricati ed esercito? Non sono la cura al male

di Andrea Pellegrino Quando arrivano i prefabbricati c’è poco da gioire. Figuriamoci quando si tratta di moduli per allestire in fretta e furia, terapie intensive e posti letto. Le immagini dei prefabbricati ricorrono in seguito alle calamità naturali: capitano per terremoti o alluvioni. Questa volta la calamità naturale è legata alla sanità. Si, il disastro … Continua a leggere Prefabbricati ed esercito? Non sono la cura al male

Tagliamo gli stipendi

di Andrea Pellegrino Al netto delle emozioni, sensazioni, della protesta e del risparmio, si immagini solo per un attimo di avere meno rappresentanti nazionali sul territorio e, sempre per un attimo, si valuti l’operato degli ultimi anni dei consiglieri provinciali. Risultato? Un accettuato distacco tra i palazzi e la gente, quindi gli elettori. D’altronde già … Continua a leggere Tagliamo gli stipendi

Cinque Stelle, Pd e Sardine

di ANDREA PELLEGRINO E’ stato sempre cosi: tra la copia e l’originale, si sceglie sempre l’originale. E’ il destino del Movimento 5 Stelle che da forza di lotta è passato a forza di governo cercando di cavalcare i temi dei partner. E’ capitato con la Lega di Matteo Salvini, capita ora con il Partito democratico. … Continua a leggere Cinque Stelle, Pd e Sardine

Regionali, si ricomincia

di Andrea PELLEGRINO Ci siamo. La campagna elettorale per le regionali è partita. Anche senza l’ufficializzazione dei candidati alla carica di presidente. Nelle ultime ore, a quanto pare, neppure Vincenzo De Luca, sembra sia blindato come un tempo. Certo è che durante l’ultimo colloquio con Zingaretti (martedì sera) una mezza conferma sia arrivata, seppur gli … Continua a leggere Regionali, si ricomincia

La nostra stella ci guiderà

di Andrea PELLEGRINO
E’ innegabile: lo sconforto, l’assenza, il vuoto ci assale. La forza di una squadra e l’insegnamento di Marta ci guidano in questo drammatico inizio d’anno...

Tutelare la Costiera Amalfitana è tutelare l’Italia

Dicembre 2019, a pochi giorni dal 2020. Siamo in Costiera Amalfitana, uno dei luoghi più noti del mondo e nel pieno delle vacanze di Natale. Lo scenario è assurdo: ancora una volta uno smottamento piega il territorio dell’Unesco, spezzando in due l’unica arteria di collegamento tra i comuni della Divina.

Polvere sotto le luci

Come di consueto, ogni anno, di questi tempi, le Luci del Natale abbagliano i salernitani. Una tappa fissa del calendario, un evento che ormai, nel bene o nel male, identifica questa città. Costoso, anzi costosissimo, in considerazione delle spese natalizie degli altri comuni (anche più grandi d’Italia).