Conte annuncia nuove restrizioni. Arriva il supercommissario Arcuri

Sospese le attività di esercizi commerciali, barbieri e parrucchieri, reparti aziendali non indispensabili, vendita al dettaglio, pub e ristoranti, a eccezione di alimentari, farmacie e parafarmacie.

Ad annunciarlo, pochi minuti fa il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte.

“Questa sera devo chiedere all’Italia un passo in avanti” ha dichiarato Conte da Palazzo Chigi.

Resteranno garantiti i servizi pubblici essenziali come trasporti, banche, assicurazioni e tutte quelle attività necessarie al corretto funzionamento di questi settori rimasti attivi, così come sarà garantito il proseguimento del settore agroalimentare.

“La regola madre resta questa: limitare quanto più possibili gli spostamenti” ha continuato Conte. “E’ importante aver consapevolezza che abbiamo da poco cambiato le nostre abitudini. I primi risultati potremo vederli solo tra qualche settimana”.

Il premier ha poi annunciato la nomina di Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia, a commissario delegato all’emergenza Covid-19.

Ad Arcuri il compito di rafforzare la rete ospedaliera, in sinergia con la Protezione Civile Nazionale.

Rispondi