Coronavirus, positivo al test un medico dell’ospedale di Nocera residente a Fisciano

Un medico del pronto soccorso del nosocomio nocerino è risultato positivo al covid-19

Ad annunciarlo, pochi minuti fa, il sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa:

“Vi comunico che è risultato positivo al tampone del Covid-19, un Medico del Pronto Soccorso dell’Ospedale Umberto I di Nocera. La persona è residente a Fisciano ma domiciliata da anni a Salerno e pertanto non ha avuto nessun contatto sul territorio. Abbiamo, in ogni caso, attivato tutte le
procedure previste dal protocollo”.

E aggiuge: “In questo momento difficile, non posso che ringraziare tutti gli operatori sanitari che in questa emergenza stanno lottando in prima linea per tutti noi! Noi possiamo aiutarli restando a casa!”

L’uomo, dunque, non ha avuto alcun contatto con la cittadinanza fiscianese, già interessata da una maxi-quarantena a seguito del caso della dipendente della Gomi, l’impresa di pulizie attiva all’Università di Salerno.

E proprio in questi giorni nei campus di Fisciano e Baronissi si stanno esplicando importanti operazioni di sanificazione e nebulizzazione in vista della riapertura.

Rispondi