Coronavirus, Servalli: aiutiamo le famiglie a connettersi in rete con Wi-Fi liberi

Le dichiarazioni del primo cittadino di Cava Servalli


In questo periodo di emergenza e difficoltà tante famiglie hanno problemi a garantire ai loro figli il wi-fi per seguire le lezioni da remoto.
Rendiamo la nostra rete libera o comunichiamo con un cartello la password nell’androne del palazzo per consentire in modo assolutamente anonimo l’accesso.
A noi non costa niente, ad altri può valere tanto.

Rispondi