Coronavirus, tampone positivo all’ospedale di Eboli. Cariello: “Manteniamo la calma”

Sale il numero di tamponi positivi nel salernitano.

E’ giunta pochi minuti fa la conferma del tampone risultato positivo al Covid-19 per una paziente dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Eboli.

La donna è arrivata all’ospedale ebolitano dal plesso ospedaliero “Campolongo”.

Il primo quadro diagnostico ha indotto i medici di Campologo a ipotizzare una polmonite nosocomiale.

Un secondo approfondimento, alla luce dei sintomi presentati dalla donna e dai contatti avuti con il figlio influenzato e residente a Milano, ha dirottato i medici verso il virus Covid-19.

La donna è stata, dunque, sottoposta al tampone, risultato positivo.

Per lei, il trasferimento all’ospedale “Cotugno” di Napoli in un’ambulanza ad alto conteminento.

L’APPELLO DEL SINDACO CARIELLO

Nella massima osservanza delle disposizioni sanitarie, stiamo mettendo in pratica tutte le misure necessarie. Invito tutti a mantenere la calma e ad attenersi alle prassi igieniche suggerite dal Ministero”.

Queste le parole del primo cittadino di Eboli, Massimo Cariello, in merito al caso accertato di Coronavirus, dopo l’esito positivo del tampone effettuato sulla paziente giunta all’ospedale di Eboli dal Campolongo Hospital.

“La situazione è difficile e, purtroppo, in evoluzione. Ma la nostra attenzione è massima e in costante monitoraggio. Faccio appello a tutti i cittadini a mantenere la calma e confido nel buon senso di ciascuno. La comunità ebolitana dimostri di essere responsabile e coesa, come sempre ha fatto, anche in questo frangente così delicato”.

Rispondi