Coronavirus, tre nuovi bandi al Ruggi. Disponibilità immediata per Oss

di Matteo Maiorano – Tre nuovi bandi per l’inserimento in organico di figure professionali al Ruggi d’Aragona. E’ quanto si legge nella sezione bandi del sito uffciale della struttura ospedaliera che, in virtù anche dell’emergenza Covid-19, ha deciso di arricchire l’organico per far fronte in questi giorni alla problematica che attanaglia il Paese.
Le figure richieste rispondono al ruolo di personale medico specialista a prestare attività clinico assistenziale; personale medico collocato in quiescenza a prestare attività clinico assistenziale e, per soli titoli, con disponibilità immediata, operatori socio sanitari “CTG BS”, per attività assistenziale. I posti per le figure di Oss sono in numero di 30, a tempo determinato e durata semestrale eventualmente rinnovabile.

In queste ore è arrivata la disponibilità a tornare in corsia da parte del dottore Nicola Boffa, gia Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Malattie infettive. Lo stesso era in quiescenza ufficialmente dal primo luglio 2018.

Rispondi