FOTO. Paura a Pellezzano, frana la montagna: evacuate alcune famiglie

Frana la montagna a Pellezzano e distrugge un’abitazione. Una tragedia consumata poco fa che mette in ginocchio – distruggendolo – un edificio, e facendo evacuare alcune famiglie. Uno smottamento di vaste dimensioni ha provocato – infatti – il distaccamento di una frana dal costone collinare invadendo alcune abitazioni posizionate nei pressi dello stesso.

Per fortuna si sono verificati solo danni a cose e non a persone. Evacuate le famiglie che risiedono nelle case invase dalla frana. Sul posto sono intervenuti i volontari della Protezione Civile “S. Maria delle Grazie” i vigili del fuoco, gli agenti della polizia municipale e i carabinieri della stazione di Pellezzano.

Tanta paura e persone per strada ad assistere a un evento del tutto eccezionale, provocato dalle cattive condizioni meteorologiche che stanno flagellando tutto il territorio, compresa la Valle dell’Irno e Pellezzano.

Sul posto anche il vicesindaco, Michele Murino, che sta seguendo da vicino l’evolversi degli eventi. Lo stesso vicesindaco è in stretto contatto con il sindaco dott. Francesco Morra, costretto a restare a casa per via del Covid. Insieme si stanno coordinando per assumere decisioni in base alle circostanze verificatesi.

“Purtroppo – ha detto il Sindaco Morra – a distanza di pochi giorni, si è verificata una nuova frana a Coperchia, di dimensioni più vaste rispetto alla precedente. Per fortuna non sono stati registrati danni a persone, ma solo alle abitazioni. Come amministrazione ci eravamo già attivati per mettere in sicurezza quel tratto collinare che era a rischio idrogeologico, ma il maltempo, purtroppo, ha provocato danni prima di un nostro intervento. Continueremo a monitorare, insieme ai tecnici del competente ufficio comunale l’evolversi degli eventi e garantiremo assistenza a tutte le famiglie costrette a lasciare le proprie abitazioni per ragioni di sicurezza”.

Visto il bollettino della Protezione Civile della Regione Campania che da allerta gialla per la
giornata di domani visti gli ingenti danni avuti al territorio e il perdurare della pioggia si già deciso per la sospensione delle attività scolastiche del territorio per ragioni di tutela pubblica al fine di consentire interventi di messa in sicurezza laddove necessario.

Rispondi