Il protocollo di contenimento Covid per gli ambienti di lavoro: certificato medico obbligatorio per chi ha contratto il virus

Il protocollo che le aziende dovranno attuare in materia sanitaria per contrastare e contenere la diffusione del virus Covid-19 nei luoghi di lavoro. Il personale potrà essere sottoposto al controllo della temperatura corporea all’ingresso in azienda e sarà precluso l’accesso a chi, negli ultimi 14 giorni, abbia avuto contatti con soggetti risultati positivi al Covid-19 o provenga da zone a rischio segnalate dall’Oms. L’ingresso in azienda di pazienti già risultati positivi dovrà essere preceduto dal certificato medico che attesti l’avvenuta negativizzazione del tampone. Occorrerà garantire una sanificazione periodica dei locali con annessa pulizia di apparecchiature. L’accesso a spazi comuni sarà contingentato. Le aziende potranno disporre smart working con la chiusura di reparti diversi dalla produzione, rimodulando i livelli produttivi.

Rispondi