La Nostra Libertà domani in piazza per la delocalizzazione del porto

“Furono raccolte migliaia di firme quattro anni fa per la delocalizzazione del porto commerciale, oggi riprendiamo il percorso per la Città del mare”.

Lo affermano in una nota Francesco Vota, dirigente de La Nostra Libertà, e l’avv. Antonio Cammarota, candidato sindaco, i quali domani 20 Febbraio saranno presenti al gazebo organizzato da La Nostra Libertà in via Velia alle re 12.00 per presentare la petizione popolare per delocalizzare del porto.

“Sono necessarie nuove opere, e questa è una grande occasione per ridiscutere tutto”, concludono Vota e Cammarota. “Delocalizzare il Porto vuol dire valorizzare la Città del Mare e creare lavoro per i nostri giovani”.

Rispondi