L’Alma strappa il pari a Maddaloni: 3-3 il finale contro Limatola

Prova maiuscola dell’Alma Salerno contro Limatola. Al Polivalente di Maddaloni il 5 di Nando Mainenti ribalta il pronostico, guadagnando contro la squadra biancoblu il primo punto esterno del campionato. Tre pari il finale, che consente ai granata di dare continuità al successo contro Acerra.
Pronti via e i granata guadagnano sorprendentemente campo, chiudendo gli spazi in retroguardia e garantendo solidità ai reparti nevralgici del campo. La difesa, tallone d’Achille della prima parte della stagione, dimostra di aver ritrovato finalmente compattezza, segno tangibile del lavoro del mister in allenamento. Il vantaggio però, un po’ a sorpresa per l’andamento della sfida, lo trovano i padroni di casa, che vanno a riposo in avanti di un gol con l’unico tiro in porta di matrice biancoblu della prima frazione.​
Dagli spogliatoi la squadra entra carica e vogliosa di portar punti a casa: lo svantaggio non abbatte il morale dei granata che riprendono l’assedio alla porta avversaria. Dopo pochi giri di lancette è Salvatore Della Ragione a rimettere in equilibrio la gara. Mainenti invita i suoi a non mollare ed ha ragione: a salire in cattedra è Facundo, che con una doppietta cambia il parziale per il 3-1 ospite. I due gol del vicecapitano rappresentano il coronamento di un lavoro collettivo magistrale, che porta la squadra a dominare per lunghi tratti di gara. Ma sul più bello Limatola accorcia le distanze: il 5 sannita sposta il baricentro in avanti, giocandosi il tutto per tutto. L’estremo difensore biancoblu sale in avanti, lasciando in balìa dei tiri dalla distanza la porta. A pochi secondi dal fischio finale il pareggio, che permette all’Alma di guadagnare il primo pari esterno della stagione.​
“Il finale del Polivalente è bugiardo. I ragazzi hanno offerto una prova maiuscola e di questo la società è felice”. Arriva perentorio il commento di Antonio Peluso. Il dg granata plaude ai suoi, focalizzando l’attenzione sulla prestazione: “Ho visto un grande collettivo che fa ben sperare per il futuro. Adesso non va assolutamente abbassata la guardia. La vera Alma uscirà con il passare delle settimane. Sono felice che il gruppo abbia assimilato i dettami tecnico-tattici del mister Mainenti”.

Rispondi